Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Stop all’escavazione a Fossa Combratta, in Comune arriva la diffida

De Pasquale: «Il gruppo pentastellato ha dato un atto d'indirizzo politico. Adesso si comprende la virata dell'opposizione»

Alla vigilia del voto del Consiglio comunale sullo stop all’escavazione a Fossa Combratta è arrivata puntuale la diffida da parte della ditta escavatrice, protocollata la mattina di Giovedì 30. «È stata inviata mercoledì pomeriggio in municipio all’indirizzo degli uffici, quando questi erano chiusi». precisa Piazza 2 Giugno.

«Il dibattito in consiglio comunale dimostra che già ieri sera, qualcuno tra i banchi dell’opposizione, era al corrente di questa iniziativa – commenta De Pasquale – Quando mi sono state chieste notizie al riguardo ho risposto che non ne sapevo nulla perché in effetti ho appreso della diffida solo stamani. Adesso capisco il cambio improvviso di linea di tutta l’opposizione che invece, in commissione consiliare, si era detta disponibile a condividere la linea del Movimento 5 Stelle su Fossa Combratta».

Quanto poi agli “spettri” sollevati dalla minoranza sul ruolo del Consiglio comunale, De Pasquale ha ribadito che il gruppo pentastellato ha dato «un atto di indirizzo politico, assumendosi la responsabilità di quella che è la visione ed il futuro della città. Con coerenza, determinazione e coraggio e in ottemperanza al mandato ricevuto dai carraresi».