LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Mogol e il suo compleanno speciale in terra apuana

Il grande autore era alloggiato a Marina di Massa e ha ricevuto in dono un ritratto del pittore Nando Crudeli

Un compleanno speciale quello di Giulio Rapetti Mogol. I suoi 82 anni ben portati, infatti, li ha festeggiati a Marina di Massa all’hotel Nedy dove era alloggiato dopo l’intervista tenuta nella serata di giovedì alla Versiliana. E quest’anno Mogol ha ricevuto un regalo speciale: il suo ritratto realizzato dal pittore di Marina di Carrara Nando Crudeli. Insieme a Crudeli, a consegnare il quadro, anche il professor Riccardo Canesi, amico di vecchia data di Mogol e grande appassionato delle canzoni firmate da lui e da Lucio Battisti. Presente anche la giovane cantautrice carrarese quasi 18enne Lodovica Lazzerini che ha fatto ascoltare alcune sue canzoni al grande autore, ricevendo anche graditi consigli.

Ma questo non è stato il primo incontro tra Mogol e Nando Crudeli. Infatti i due si conobbero per la prima volta quando con Battisti passò a cavallo da Marina di Carrara nella celeberrima cavalcata del 1970, l’anno dei mondiali di calcio. Era il 17 giugno, il giorno della “partita del secolo”: Italia-Germania 4-3. Battisti e Mogol, ha ricordato Crudeli, si fermarono proprio a Marina per assistere a quella mitica partita passata alla storia. Un evento esposto con passione nel piacevole incontro che ha reso un po’ più speciale questo 17 agosto.