Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.46 del 21 Novembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Serie D, panchine saltate a Viareggio e Ponsacco

E in Eccellenza a Grosseto. A Viareggio il nuovo tecnico dovrebbe essere Aiello oggi al campo con 10 nuovi giocatori in prova e due francesi

Serie D
Serie D, panchine saltate a Viareggio e Ponsacco
Toscana - Non bastano più i buoni risultati per tenere ancorati gli allenatori alle proprie panchine. Lo dimostra il fatto che in questa settimana sono saltati tre tecnici che stavano facendo più che bene.

In Serie D, fulmine a ciel sereno a Ponsacco dove Giovanni Maneschi è stato esonerato, dopo il pareggio per 1-1 a Bastia, con la sua squadra terza in classifica a tre punti dalla attuale capolista Tuttocuoio. Motivo, ultimi risultati inferiori alle aspettative. Il tecnico è stato sostituito con Francesco Colombini, da due stagioni nello staff tecnico ed ex calciatore di Novara, Taranto, Benevento e Pisa.

Inspiegabile a Viareggio, dove la nuova proprietà romana di Volpi, Lazzarini e il nuovo presidente Squadrilli, ha deciso di sollevare dall'incarico Luigi Pagliuca, domenica sconfitto sul campo del San Donato Tavernelle ma reduce da un filotto di 8 risultati utili che hanno fatto uscire con prepotenza le zebre dalle zone a rischio della classifica. Con Pagliuca hanno abbandonato la barca il preparatore dei portieri Mannini e il preparatore atletico, legato al tecnico, Chiatto. Il sostituto con ogni probabilità è il quarantottenne Antonio Aiello, ex San Marino, che non è ancora stato ufficializzato ma si dice che oggi terrà il suo primo allenamento. Con lui dovrebbero presentarsi al campo 10 nuovi giocatori in prova e due francesi.

Scendendo in Eccellenza, ai limiti dell’assurdo l’esonero di mister Sebastiano Miano a Grosseto, fatto fuori dalla società del presidente Mario Ceri da da primo in classifica e dopo una vittoria, 1-0 sul Pontebuggianese. Motivazione «Risultato già ottimo ma vogliamo risultati ancora migliori». Al suo posto l’ex Massese Lamberto Magrini che adesso avrà l’obbligo di partire subito con una vittoria, sennò sarà già in difetto rispetto al suo predecessore.
Mercoledì 9 gennaio 2019 alle 13:06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News