Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Serie C, la Top11 toscana del 2017

Scopriamo il "Dream Team", ci sono anche due azzurri

Serie C, la Top11 toscana del 2017
Toscana - Il conto alla rovescia è già incominciato, manca davvero poco per mandare in archivio il 2017 e dare il benvenuto al nuovo anno.
Prima di iniziare i festeggiamenti, dopo avervi proposto le nostre TOP11 di Seconda Categoria, Prima Categoria, Promozione-Eccellenza e della Serie D, è arrivato il momento di svelarvi il nostro “Dream Team” di Serie C.
Per formare il nostro undici ideale, siamo partiti dalla scelta del mister che è ricaduta su Andrea Sottil del Livorno e sul suo 4-2-3-1 che ha fatto macinare ai labronici numeri record e li ha portati a diventare con largo anticipo Campioni d'Inverno.
Poi abbiamo scelto tra i calciatori delle rose delle toscane, non senza fatica, visto l'alto numero di squadre del Granducato in terza serie e dell'abbondanza di qualità.
Il giudizio si è basato non solo guardando le statistiche ma anche su prestazioni e sull'importanza che ogni singolo calciatore ricopre all'interno della propria squadra.
Il tutto ovviamente riferito alla prima parte di stagione 2017/18.

Zaccagno: in estate è stato a lungo corteggiato da numerose squadre di B e C, ma dopo l'anno a Vercelli, il portiere dell'Under 20 azzurra ha deciso di scendere di categoria per trovare continuità di impiego e lo ha fatto accettando le lusinghe della Pistoiese di mister Indiani. Il giovane estremo difensore si divide bene tra gli impegni azzurri e quelli arancioni, meritando la palma del migliore. E' tra i top considerando solo le toscane ma sarebbe sul podio anche se allargassimo il discorso a tutto il girone A. PROMESSA

Tentoni: come terzino destro abbiamo voluto premiare il calciatore della Carrarese, un esterno totale, adattato da mister Baldini ad esterno basso. Fa della corsa e della duttilità i suoi punti di forza. Il compito che gli chiede il tecnico non è quello naturale, ma Tommaso, si adatta senza scomporsi; deve ancora perfezionare la fase difensiva, ma il ragazzo si farà. Chissà se con l'aiuto e l'esperienza di Baldini non riesca a spiccare un volo decisivo verso l'alto. Terzino, centrocampista a due, a tre o esterno alto...parola d'ordine work in progress durante ogni allenamento e Carrara si sa è la piazza ideale per crescere senza troppa pressione. Ricordate gli inizi di Piccini?.DUTTILE

Ingrosso: lascia Matera in estate per approdare al Pisa. L'avvio dei toscani non è dei più brillanti ma piano piano risalgono fino al quarto posto attuale e lui è uno dei punti fermi della miglior difesa del girone. GARANZIA

Vettori: da anni tra i migliori della categoria. Il Pontedera sta faticando ma il capitano è sempre tra i migliori. Ad oggi i granata sarebbero salvi. CAPITANO

Iapichino: il terzino sinistro del Siena si sta confermando sui livelli dello scorso campionato e i bianconeri stanno volando, secondi al solo Livorno che sembra che stia facendo un torneo a sé stante. L'italo-svizzero è un elemento davvero prezioso per l'11 di mister Mignani. PIACEVOLE CONFERMA

Luci: la manovra labronica parte dai suoi piedi, è il vero faro del centrocampo di mister Sottil. Un lusso per la categoria. Con Bruno costituiscono una coppia davvero ben assortita. LUSSO

Valiani: trentasette primavere e non sentirle. Gioca con disinvoltura alto a sinistra nei tre dietro a Vantaggiato, ma non fa mancare il suo apporto in ripiegamento a Luci e Bruno. PREZIOSO

Moscardelli: nella stagione difficile, dal punto di vista societario, dell'Arezzo, il "barbuto" bomber è il vero trascinatore. Dieci gol in venti partite portano gli amaranto in nona posizione e momentaneamente lontano dai guai. TRASCINATORE

Maiorino: Protagonista della cavalcata della Cremonese nella passata stagione, quest'anno è passato al Livorno con l'intento di scrivere il medesimo finale. Sei gol in diciassette partite parlano chiaro per il fantasista labronico che nonostante numeri da attaccante non disdegna mandare in porta i compagni. FANTASIOSO


Tavano: arrivato a Carrara grazie al duo Baldini-Berti, con la voglia matta di rifarsi delle ultime stagioni. All'ombra delle Apuane, rinasce come l'Araba Fenice e trascina la squadra con dodici gol pesantissimi. Punto di riferimento dentro e fuori al rettangolo verde. EVERGREEN

Marotta: insieme a Guberti e Neglia è l'anima offensiva del Siena. Non molti gol, ma è comunque il capocannoniere bianconero e sicuramente è il trascinatore e motivatore della Robur. Pedina imprescindibile ed insostituibile se non negli ultimi sgoccioli di match. INSOSTITUIBILE

All. Sottil: dopo varie esperienze in terza serie con squadre che non ambivano certo alla promozione, quest'anno gli viene affidata la "fuoriserie" Livorno e l'ex difensore Fiorentina Atalanta si cala ottimamente nel ruolo e con 15 vittorie 4 pareggi ed una sola sconfitta, i labronici sono lo schiacciasassi del campionato. TIMONIERE IMPAVIDO!
Domenica 31 dicembre 2017 alle 17:29:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News