Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.30 del 3 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

LND: "I campionati dilettanti saranno conclusi"

Le intensioni della Lega Nazionale Dilettanti dichiarate dal coordinatore Luigi Barbero e confermate dal presidente e vicepresidente FIGC Cosimo Sibilia: "A costo di scendere in campo ogni tre giorni"

Dilettanti
Toscana - In un’intervista rilasciata all'emittente televisiva di Prato "Il Gioco è fatto" il coordinatore della Lega Nazionale Dilettanti, l’avvocato Luigi Barbiero (foto) senza indugi ha dichiarato quanto segue:

"A oggi l’attività è sospesa fino al 3 aprile. Saremmo però pronti e orgogliosi di riprendere l’attività e concludere l’annata perché innanzitutto vorrebbe dire aver, se non sconfitto, almeno limitato molto questo virus che sta mettendo tutti in ginocchio e secondariamente perché potremmo così avere delle classifiche che avrebbero il conforto del campo. Sforare la data del 30 giugno per concludere la stagione? Lo ha detto il presidente federale Gravina: la stagione va terminata, se ci saranno criticità particolari e i tempi fossero stretti, ci sarà la possibilità di valutare uno sforamento della data limite del 30 giugno. Questa ipotesi sarà affrontata con attenzione se ce ne fosse la necessità

Prendendo atto di ciò che succede, la nostra organizzazione è in grado di trovare le soluzioni perchè la stagione si concluda regolarmente. In questi giorni ho sentito di tutto: e tutti pensano di trovare la soluzione. Come L.N.D. e Serie D abbiamo fin dall’inizio detto che i campionati vanno portati al termine: non è nell’ottica e nella logica delle cose non riprendere l’attività".


Successivamente ha ribadito il concetto il presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente della Federazione Italiana Giuco Calcio (FIGC), Cosimo Sibilia che aggiunge:

"A costo di scendere in campo ogni tre giorni, occorre fare in modo di ricominciare e concludere la stagione agonistica. In sport americani come Nba ed hockey due gare alla settimana sono la regola, non vedo perché da noi non possa essere applicata in via del tutto eccezionale. Quando c’è un imprevisto, di solito ci si adatta. Ed è quel che faremo, se necessario andando anche oltre la deadline del 30 giugno. Per noi della Lnd c’è anche la questione under che non va trascurata, perché dal primo luglio in linea teorica c’è lo scatto di un anno per il loro inquadramento. Ma un modo per completare la stagione lo troveremo, a tutti i livelli. È la soluzione migliore ci permetterebbe di evitare strumentalizzazioni di qualsiasi tipo, interpretazioni della normativa, ricorsi e altri inutili strascichi. Quando a parlare è il campo, non c’è altra voce che tenga”.
Giovedì 19 marzo 2020 alle 06:45:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News