Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.06 del 25 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Renzi sconfitto: "Lascio la guida del PD, farò il senatore semplice"

Dal segretario un secco no alle alleanze: "Non diventeremo la stampella di un governo antisistema"

Renzi sconfitto: `Lascio la guida del PD, farò il senatore semplice`
Toscana - Matteo Renzi lascia la guida del Partito Democratico: “Sconfitta netta, che ci impone di aprire una nuova pagina nella storia del PD.” La notizia delle sue dimissioni si era già diffusa in mattinata tramite Ansa, ma era stata smentita dal suo portavoce Marco Agnoletti. Per Renzi, l’ingovernabilità attuale è figlia della sconfitta al referendum di un anno e mezzo fa: “Quelle semplificazioni istituzionali avrebbero permesso oggi al Paese di avere un governo”. Il segretario non ha dubbi: “Non faremo mai accordi.” E prosegue nella sua disamina: gli errori compiuti sono stati tanti, il principale è stato non capire che bisognava votare in una delle due finestre del 2017 in cui si sarebbe potuta imporre un’agenda europea. Il secondo è stato l’incapacità di intercettare il voto estremista: “Nel 2013 siamo riusciti a fermare anzi a incanalare questo vento a nostro sostegno, oggi no”. Al termine dell’insediamento del nuovo parlamento il Partito Democratico andrà ad assemblea nazionale e poi a congresso.

Quello che è certo è che il PD non si presterà ad alleanze di alcun tipo: “Abbiamo detto in campagna elettorale no a un governo con gli estemisti, non abbiamo cambiato idea nel giro di 48 ore”. Sarebbero almeno tre gli elementi che separano il partito democratico da Salvini e Di Maio: “Il loro antieuropeismo, la loro antipolitica e l’odio verbale che hanno utilizzato verso i militanti PD, dando loro dei mafiosi, dei corrotti, degli impresentabili. Sapete che c’è? Se noi siamo questi, fate il governo senza di noi. Il nostro posto in questa legislatura è all’opposizione. Il PD non diventerà la stampella di un governo antisistema.”
Lunedì 5 marzo 2018 alle 18:56:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News