LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.22 del 21 Febbraio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marco Bondielli (partito Comunista): « Si ad un'Italia socialista»

«No all'Unione Europea e alla Nato»

Marco Bondielli (partito Comunista): « Si ad un´Italia socialista»
Toscana - "Il programma del Partito Comunista non è un semplice programma elettorale. E' un programma di lotta, di trasformazione rivoluzionaria della società - così ha esordito il candidato alla Camera del Partito Comunista Marco Bondielli, 29 anni alle prese con la sua prima esperienza politica importante - Vogliamo che governi chi produce la ricchezza del nostro paese, ovvero i lavoratori, non una minoranza che la detiene ingiustamente".

In due settimane Marco e i suoi sono riusciti ad ottenere le firme necessarie per presentarsi alle elezioni, scendendo per le strade della città e comunicando con i cittadini: “Il voto – ha affermato Bondielli – E’ solo uno degli strumenti per rafforzare questa lotta. La classe operaia, e i lavoratori tutti, devono essere consci che la liberazione dallo sfruttamento, dall’ingiustizia e dalla povertà non verrà loro regalata da nessuno, ma sarà frutto soltanto della loro lotta”. Tra i vari problemi che sono emersi, infatti, c'è quello della disoccupazione, soprattutto quella giovanile.

Il programma di Bondielli si allinea perfettamente con quello nazionale che prevede: in primis l’uscita del paese dall’Unione Europea e dalla Nato, e trasformare l’Italia in un paese socialista. Ma che cosa si intende per “socialista”? “Si intende – ha spiegato – Un paese in cui a ciascuno sia assicurato un lavoro dignitoso con una remunerazione adeguata, senza sfruttamento del lavoro da parte dei padroni, una casa per sé e per la propria famiglia, il diritto all’istruzione e alle sanità gratuite, l’accesso alla cultura e allo sport, la fine dell’oppressione fiscale che grava sui redditi di lavoro, il diritto ad una pensione dignitosa senza ingiusti prolungamenti della vita lavorativa e la certezza del domani garantita per sé e per i propri figli”.
Venerdì 9 febbraio 2018 alle 10:07:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara



FOTOGALLERY


-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News