Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 10.11 del 19 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Mimmo Lucano e Beppino Englaro: dal 31 maggio al 2 giugno al Memofest

seravezza
Mimmo Lucano e Beppino Englaro: dal 31 maggio al 2 giugno al Memofest
Toscana - Dal 31 maggio al 2 giugno torna a Palazzo Mediceo di Seravezza (Lucca) MemoFest - festival della memoria. Giunto ormai alla sua quinta edizione, il festival è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Il Giardino delle Parole, in collaborazione con il Comune di Seravezza e la Fondazione Terre Mediceo. E’ il primo festival in Italia a occuparsi della memoria in tutte le sue declinazioni: storia, cultura, giornalismo, cultura, scienza, musica, medicina e sport.
La prima grande novità di quest’anno è che il festival si svolgerà in tre giorni e non più in due sole giornate. L’intero weekend sarà interamente dedicato agli eventi che si svolgeranno nell’Area Medicea e non solo.
Tra gli ospiti più significativi di questa edizione Mimmo Lucano e Beppino Englaro, con i quali seppur con due tematiche completamente differenti, tratteremo due degli argomenti caldi dell’attualità, rispettivamente la difficile questione della gestione dell’immigrazione e il delicato tema del fine vita di cui ancora molto si discute.
Si parlerà anche di mafia con la presentazione del libro del giornalista sotto scorta Paolo Borrometi, “Un morto ogni tanto”. E si parlerà di come si possano affrontare e convivere con la sindrome di Asperger, facendola diventare un arricchimento per molti, ne parleremo con Sabrina Paravicini e suo figlio di tredici anni Nino Monteleone che questa sfida la vincono ogni giorno e ce lo racconteranno attraverso il loro libro “Io ragiono con il cuore”.
La parte scientifica quest’anno sarà invece affidata alla professoressa dell’Università di Padova, Francesca Simion, che ci spiegherà il magico e affascinante mondo dei neonati e come fin dalle prime settimane di vita inizi a formarsi la nostra memoria.
Affronteremo anche il tema dell’ambiente, del clima e dell’ecosostenibilità in un incontro, organizzato e sostenuto da UniCoop Tirreno, con il professore e ecologo Max Strata.
Il divertimento sarà affidato al’incontro con il poeta ironico, Guido Catalano, che torna a trovarci con il suo romanzo “Tu che non sei romantica”.
Il divertimento non mancherà nella serata dedicata interamente agli anni ’60 italiani: venerdì 31 maggio si ballerà in Piazza Carducci con il gruppo Compari Beat. Tutta la serata sarà a tema sugli anni del boom economico, una grande festa per iniziare l’estate.
La musica sarà protagonista anche della sezione Memorie dal Mondo con la corale AltreTerre che si esibirà a Palazzo Mediceo con i suoi 54 elementi e ci porterà in giro per il mondo attraverso musiche e suoni incredibili.
Non mancherà la serata teatrale con lo spettacolo A.R.E.M. (Agenzia Recupero Eventi Mancanti), spettacolo di improvvisazione teatrale in cui tre bravissime attrici portereanno in scena i ricordi degli spettatori.
E non mancherà in cinema con la rassegna Memoria Corta che da quest’anno diventa parte di MemoFest con i suoi cortometraggi d’autore e con i suoi ospiti del mondo del cinema italiano.
Tante dunque le nuove collaborazioni del festival. Oltre a Memoria Corta parteciperanno a MemoFest anche Slow Food Terre Medicee con una degustazione di prodotti tipici, i ragazzi di BottegaLab con la raccolta di foto delle famiglie della Versilia e della Versilia Storica, il collettivo di artisti della Seravezziana (quaranta artisti si alterneranno nei tre giorni esponendo e realizzando opere nel viale di accesso al Palazzo) e la mitica Smemoranda con un concorso dedicato alle scuole, chiaramente sempre sul tema della memoria (i vincitori saranno premiati proprio all’aperttura del festival).

L’intero programma è consultabile su www.memofest.it o sulle pagine Facebook e Instagram MemoFest.
Sabato 25 maggio 2019 alle 08:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News