LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Marmo, nei primi sette mesi entrati oltre 16 milioni di euro al Comune di Carrara

Resta il problema delle terre: sono scese a valle "solo" 54 mila tonnellate

Marmo, nei primi sette mesi entrati oltre 16 milioni di euro al Comune di Carrara
Toscana - Sono stati resi noti questa mattina i dati del "fatturato marmo" del Comune nei primi sette mesi del 2017. L'amministrazione dal 1 gennaio a fine luglio ha incassato oltre 16 milioni di euro tra canone di concessione, contributo di estrazione, tariffe per detriti e altri oneri. Oltre 2 milioni di euro al mese.

Cala l'inevaso. Il volume delle entrate è sostanzialmente in linea con gli anni scorsi. Il dato migliore riguarda però l'inevaso. Nel 2016 era pari al 15% mentre quest'anno è calato all'8%. In larga parte "merito" della costituzione del consorzio Carrara Marble Ways che ha una modalità di pagamento regolare, mese per mese; rispetto a prima quando il Comune doveva rivolgersi a decine di aziende con naturalmente ritardi e problemi.

Resta il problema delle terre. Il problema delle terre emerge chiaro anche dai dati del fatturato. Nei primi sette mesi dell'anno dalle terre sono stati ricavati poco più di 34 mila euro che suddiviso per la cifra a tonnellata di 0,63 euro significa che sono state portate a valle 54 mila tonnellate di terra. Se andrà bene a fine anno saranno 100-120 mila le tonnellate complessive. Ben lontane dalle 700 mila del 2015 ma anche dalle 150 mila del 2014.
Lunedì 18 settembre 2017 alle 21:22:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News