Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Firmato l'accordo per la sicurezza sul lavoro, Cgil: «Uniti ci si salva»

Si tratta del protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19

Toscana - Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto con il Governo e le parti datoriali un "protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro".

Soddisfazione per l'esito dell'incontro la esprime la Cgil di Massa Carrara: "È un risultato molto importante in una fase che impone a tutti massima responsabilità nel garantire, prima di ogni altra cosa, la sicurezza e la salute dei lavoratori e delle lavoratrici. Il protocollo va nella direzione che avevamo già intrapreso a livello territoriale con la Prefettura, le istituzioni e le associazioni datoriali in Provincia così come in Regione Toscana. La salute di chi lavora è per noi un'assoluta priorità che deve precedere qualunque altra considerazione economica o produttiva".

"L'accordo consentirà alle imprese di tutti i settori, attraverso il ricorso agli ammortizzatori sociali e la riduzione o sospensione dell'attività lavorativa, la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro. Nell'accordo è stato previsto il coinvolgimento dei lavoratori e delle loro rappresentanze a livello aziendale o territoriale per garantire una piena ed effettiva tutela della loro salute".

"Per questo è importante che in tutti i luoghi di lavoro si chieda una piena effettività dell'intesa che è stata raggiunta, anche perché l'accordo è stato sottoscritto dal Governo. Quindi la prosecuzione delle attività produttive sarà garantita solo se saranno rispettate tutte le prescrizioni previste dal Dpcm. La nostra attività nelle prossime ore andrà proprio in questo senso e saremo a supporto dei lavoratori in ogni luogo di lavoro così come ci attiveremo con le aziende e i consulenti del lavoro nell'eventualità in cui ci dovesse essere bisogno di attivare ammortizzatori sociali".

"Noi siamo in prima linea in questa battaglia, il decreto prevede risorse certe, circa 4 miliardi e la possibilità di fruizione estesa a tutti i settori. Il Paese riuscirà a riprendersi solo se avremo la capacità di superare questa crisi con responsabilità mettendo al primo posto la salute di chi lavora e la salute pubblica. Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno".

Sabato 14 marzo 2020 alle 22:08:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Chi è il miglior giocatore della Massese?



















Chi è il miglior giocatore della Pontremolese?






































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News