Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Tre milioni di euro per le scuole d'Italia grazie al taglio stipendi dei parlamentari

In particolare l'auspicio dei rappresentanti del M5S toscano è che vengano destinati a progetti ecologici

Scuola
Tre milioni di euro per le scuole d´Italia grazie al taglio stipendi dei parlamentari
Toscana - "Crediamo nel valore della formazione e pensiamo che sia necessario dare il massimo sostegno possibile alle scuole del nostro paese, perché i ragazzi possano studiare in edifici sicuri, in ambienti salubri e stimolanti. Insieme agli altri portavoce toscani, nazionali e regionali del M5S, sosteniamo le scuole della nostra regione, con le restituzioni derivanti dal taglio degli stipendi e delle indennità".

Lo affermano in una nota le parlamentari toscane del M5s Laura Bottici (al Senato) e Yana Ehm (alla Camera), e il consigliere regionale Giacomo Giannarelli.

"Con il nuovo progetto del Movimento 5 stelle "Facciamo EcoScuola" sono disponibili complessivamente 3 milioni di euro, derivanti dalle restituzioni dei parlamentari, destinati a finanziare progetti per le scuole. Tutti gli istituti interessati potranno presentare la loro richiesta entro il 15 gennaio" spiega la deputata Ehm. "Ci rivolgiamo quindi a tutti i dirigenti scolastici della regione perché sia colta al volo questa grande opportunità - prosegue Giannarelli -. Tutte le nostre scuole hanno bisogno di risorse, a partire dal tema dell’edilizia scolastica, della messa in sicurezza degli edifici, della riqualificazione energetica, e per la promozione di progetti innovativi inclusivi. Queste risorse aiuteranno le scuole ma anche le economie locali, ne beneficeranno gli studenti tanto quanto le imprese e i lavoratori del territorio toscano che eseguiranno i lavori".

"Sono contenta di poter contribuire, con le mie restituzioni, a finanziare progetti di sviluppo per i giovani - aggiunga la Bottici -. La Toscana ha bisogno di investimenti nella formazione, e un nuovo progetto che vorrei portare avanti, se possibile già con questa legge di bilancio, è legato alle scuole professionali e delle arti figurative, come la scultura. Nella zona di Carrara, ad esempio, questo potrebbe dare nuovo impulso alle attività artistiche legate al marmo".
Giovedì 17 ottobre 2019 alle 21:35:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News