Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.35 del 2 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

La Cisl Toscana è aperta (a distanza di sicurezza)

Le nuove modalità per stare vicino a lavoratori e pensionati

fino al 3 aprile
La Cisl Toscana è aperta (a distanza di sicurezza)
Toscana - Per seguire le prescrizioni decise per fronteggiare il Covid-19 e assicurare la massima sicurezza, cambiano dal 12 marzo al 3 aprile le modalità di stare vicino a lavoratori e pensionati e di erogare i servizi, ma non viene meno l’impegno della Cisl. "In questo momento così delicato, non possiamo lasciare soli i lavoratori, i pensionati e i cittadini", dichiara il sindacato.

La sede regionale e le sedi provinciali rimangono aperte (contatti telefonici sul sito cisltoscana.it, sezione “dove siamo”). I lavoratori potranno continuare a rivolgersi come sempre ai propri delegati e responsabili territoriali e regionali. I Centri assistenza fiscale (CAF) Cisl della Toscana continueranno a svolgere l’attività; il contatto con l’utenza sarà gestito esclusivamente via telefono e via mail. Rimarranno attivi i seguenti servizi: colf e badanti (solo via mail), ISEE (solo urgenze via mail), successioni (solo completamento pratiche già raccolte).

Le sedi del patronato Inas resteranno aperte, ma l’accesso sarà consentito solo tramite appuntamenti, presi attraverso il numero verde 800-249307 o contattando direttamente la sede. Negli appuntamenti sarà data priorità alle pratiche in scadenza (Naspi, congedi, disoccupazione agricola, invalidità, ecc.), utilizzando il più possibile la modalità telematica per limitare la circolazione delle persone e favorire il rispetto del DPCM.
Venerdì 13 marzo 2020 alle 16:15:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Dilettanti, chi è stato il miglior allenatore fino ad oggi?













Chi è il miglior giocatore della Massese?



































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News