Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 23.12 del 15 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Fondo nazionale politiche sociali, 18 milioni alle zone distretto toscane

È il principale strumento finanziario regionale per lo sviluppo omogeneo sul territorio del sistema degli interventi e dei servizi

SALUTE
Fondo nazionale politiche sociali, 18 milioni alle zone distretto toscane
Toscana - Oltre 18 milioni alle zone distretto dal Fondo nazionale politiche sociali, annualità 2017. Li destina un decreto approvato il 9 maggio scorso. Le cifre verranno subito liquidate, per un totale di 18.473.447.

Nel settembre 2017 erano stati subito assegnati al territorio complessivamente 6 milioni di euro (Risorse regionali FRAS, Fondo regionale di assistenza sociale), in attesa delle risorse dell'assegnazione del Fondo nazionale per le politiche sociali (FNPS), che si presumeva arrivassero nel dicembre 2017. In realtà gli oltre 18 milioni assegnati dal FNPS alla Toscana sono arrivati il 10 aprile scorso. Appena è stata approvata l'ultima variazione di bilancio, è stato inserito in procedura il decreto per liquidare le cifre spettanti a Società della Salute e zone distretto.

Queste alcune delle attività del settore sociale alle quali vengono destinati i finanziamenti: case di accoglienza donna/bambino, affidamento familiare, sostegno educativo a minori a scuola, povertà (mense sociali, distribuzione pasti a bassa soglia, buoni spesa, supermarket della solidarietà), assistenza domiciliare a soggetti fragili (anziani, malati), comunità di pronta accoglienza, assegni di cura (badanti), trasporto sociale.

Il Fondo Sociale Regionale, alla cui composizione contribuiscono il Fondo Regionale di Assistenza Sociale (FRAS) e il Fondo Nazionale per le Politiche Sociali (FNPS) rappresenta il principale strumento finanziario regionale per lo sviluppo omogeneo sul territorio del sistema degli interventi e dei servizi sociali ed è finalizzato all'erogazione dei servizi ai cittadini nell'ambito dei servizi sociali.

Il decreto prevede il rispetto dell'obbligo di programmazione, monitoraggio e rendicontazione finanziaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Prossimamente un altro atto andrà a ripartire per il 2018 risorse regionali per circa 5 milioni di euro, in anticipo su quelle nazionali.
Mercoledì 16 maggio 2018 alle 15:27:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




VIDEOGALLERY

-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News