LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 22.20 del 20 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Cgil: "Basta con l'insicurezza nelle carceri toscane, bisogna intervenire prima che accada l'inevitabile"

Cgil: `Basta con l´insicurezza nelle carceri toscane, bisogna intervenire prima che accada l´inevitabile`
Toscana - "L'azione portata avanti nei giorni scorsi dagli agenti della Polizia penitenziaria del carcere di Prato, insieme con quanto accaduto nel carcere di Pisa (un detenuto magrebino si è suicidato ed è scoppiata la protesta) e in quello di Firenze a Sollicciano (col ferimento di tre agenti della Polizia Penitenziaria), ripropone il tema della sicurezza nelle carceri del nostro paese, insieme con quello, sempre con riferimento alle carceri italiane, di luoghi molto spesso assolutamente inadatti a svolgere le funzioni di contenimento e restrizione della libertà personale cui sono dedicati". A dirlo è la Cgil in una nota.

"Abbiamo più volte denunciato che nelle carceri della nostra regione si cumulano più cause che portano questi luoghi di detenzione coatta al vertice come livello di insicurezza per chi opera al loro interno con funzioni di vigilanza e anche per chi vi dimora come detenuto".

"la Toscana, in questo delicato settore della Pubblica Amministrazione, non è una isola felice. Ognuno si deve prendere le proprie responsabilità senza scaricarle sui lavoratori. Basta insicurezza nelle carceri, il Ministero e l'Amministrazione Penitenziaria si prendano le proprie responsabilità intervenendo senza ritardi. Nei prossimi giorni prenderemo contatti con le altre OO.SS. per concordare azioni comuni di lotta per garantire la sicurezza dei lavoratori nelle carceri della Toscana".
Venerdì 1 settembre 2017 alle 08:01:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News