Ultimo aggiornamento ore 08.53 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

I Veterani dello Sport fanno il triplete

I Veterani dello Sport fanno il triplete
Provincia - I Veterani dello Sport, sezione calcio, continuano a mietere successi, fieri ed orgogliosi, nel loro piccolo, di portare vanto alla città di Massa.

Negli ultimi due mesi, guidati dal mitico Augusto Fruzzetti, hanno vinto uno dopo l’altro:

  • il Campionato Regionale UNVS di calcio a 11, sconfiggendo nettamente in finale la rappresentativa di Grosseto, con il risultato di 5-0

  • il Torneo Internazionale di over 35 di Velden sconfiggendo ai rigori la compagine di Vienna, dopo che la partita era terminata 2-2

  • il Campionato Nazionale UNVS over 40 di calcio a 11 sconfiggendo in finale, con il risultato di 2-0, la compagine della sezione organizzatrice di Lioni Avellino.


Per quanto riguarda il primo successo, il risultato parla da solo: la supremazia massese è stata netta. Una volta sbloccato il risultato è stato tutto più semplice. Ricci Mario, Fabrizio Pieroni e Roberto Rebughini, marcatori dell’incontro sono risultati imprendibili per gli avversari. La difesa protetta dall’ottimo lavoro del centrocampo, non ha concesso quasi nulla agli avversari. Il portiere Pucci Giuseppe non ha potuto dimostrare il proprio grande valore non essendo stato impegnato.
Nel torneo di Velden, a cui partecipavano sedici squadre, la squadra massese sin da subito ha fatto capire quale fosse l’obbiettivo, sconfiggendo una dietro l’altra una compagine di Venezia, una di Firenze ed una di Viareggio. Nella semifinale ha sconfitto, senza grossi patemi d’animo una squadra austriaca.

La finale è stata la partita più combattuta del torneo. I massesi sono passati in vantaggio due volte. L’uno a zero è stato segnato da Rebughini, lesto a sfruttare una spizzata di Iovinella. Gli austriaci all’ultimo secondo del recupero del primo tempo hanno pareggiato, sfruttando l’unico errore della partita dei massesi. Nel secondo tempo Della Bona, con una magistrale punizione dal limite, insaccata al sette, portava nuovamente in vantaggio la nostra compagine ma, nuovamente, all’ultimo secondo del recupero gli austriaci pareggiavano nuovamente con un bolide imprendibile da oltre venti metri. Ai rigori i nostri portacolori sono stati infallibili facendo l’en plein  mentre il grande Pucci parava due rigori agli austriaci, regalando il successo ai compagni. Oltre al torneo il bomber Iovinella ha conquistato il titolo di capocannoniere, realizzando ben sette gol, sfruttando il lavoro di tutta la squadra ed in particolare le accelerate ed i dribbling ubriacanti di Rebughini, imprendibile per tutte le difese avversarie.
L’ultimo successo cronologicamente, o meglio il penultimo pensando già al prossimo, è stato il campionato nazionale UNVS di calcio a 11, che si è svolto sabato 24 giugno e domenica 25 a Lioni in provincia di Avellino.

Il sabato si sono svolte le partite eliminatorie del girone all’Italiana, Massa ha avuto la meglio di Lioni (1-0 Ricci Mario) e di Cosenza (5-0 Mignani 4, Ricci Mario), perdendo dopo tanto tempo una partita nei tempi regolamentari (2-1 Mignani) con Montella, con gol subito all’ultimo secondo.

La finale si è svolta la domenica mattina contro la compagine della sezione organizzatrice. Il primo temo è stato molto equilibrato. Non si hanno avute grosse occasioni da entrambe le parti, salvo tre punizioni dal limite per la compagine massese, ben calciate da Antompaoli, Carducci e Della Bona, ma uscite a fil di palo e traversa

Nel secondo tempo, dopo un giro palla da destra sinistra, Antompaoli crossa per Andrei il cui colpo di testa viene respinto dal portiere locale. Andrei è lesto ad avventarsi sul pallone ed a passare a Ricci Mario che gran freddezza concretizzava in rete il più facile degli assist. Pur passati in vantaggi i massesi continuavano a spingere sull’acceleratore. Così Mignani, con una rasoiata all’interno dell’area di rigore, chiudeva definitivamente l’incontro, in cui il portierone Grossi era risultato non essere mai stato impegnato grazie alla solita prestazione della difesa e del centrocampo apuano. Anche qui come a Velden il titolo di capocannoniere è stato vinto da un apuano. Difatti Mignani con sei centri in quattro partite è risultato il miglior realizzatore portando a casa il trofeo dedicato.

Quello di domenica è stato il quarto titolo tricolore da quando il gruppo si è formato nell’anno 2011 (2011-2014-2016-2017). Nelle altre due partecipazioni (2012 e 2015), gli Apuani erano arrivati secondi, in entrambe le edizioni, battuti solo ai calci di rigore.
Da sottolineare che il gruppo riesce a primeggiare contro compagini più giovani essendo composto perlopiù da giocatori più vicini ai cinquant’anni che ai trentacinque, grazie al grande spirito di appartenenza che contraddistingue il gruppo storico ed  i giocatori che di volta in volta vanno ad integrare e rafforzare lo stesso.  Gli over 40 Massa sono pronti alla prossima battaglia.

Di seguito, elencati in ordine alfabetico, i partecipanti alle tre manifestazioni sotto la guida di Mister Augusto Fruzzetti: Andrei, Antompaoli, Azioni, Baldi, Benassi, Capovani, Carducci, Ceragioli Andrea, Ceragioli Massimo, Coli, Della Bona, Duro Giacomo, Francesconi Alberto, Francesconi Giannando, Frediani, Freschi, Grossi, Iovinella, Lazzini, Lucchetti, Mignani, Mosti, Palagi, Passaponti, Pelliccia Luca, Pelliccia Simone, Pieroni, Pucci, Rebughini, Ricci Mario, Ricci Matteo, Tornaboni, Ulivi, Vitaloni.

Venerdì 30 giugno 2017 alle 08:28:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy