LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Grande successo di Corinne Federighi in Sicilia

"Ci tenevo particolarmente a fare bene qui in Sicilia.una terra dove vivo da anni e che mi ha offerto la possibilità di confrontarmi su un asfalto a dir poco leggendario"

Grande successo di Corinne Federighi in Sicilia
Provincia - E’ stata la corsa “più antica al mondo”, uno dei contesti più celebri a confermare le ottime impressioni destate ad inizio stagione di Corinne Federighi. La pilota di Massa, da anni protagonista a livello nazionale nel panorama motoristico femminile, ha confermato il proprio ruolo da leader nel confronto riservato agli equipaggi femminili della Targa Florio, terzo appuntamento di Campionato Italiano Rally svoltosi sull’asfalto siciliano nel fine settimana.

Al volante della Renault Clio R3C ed affiancata alle note da Monica Cicognini, la portacolori della scuderia Project Team è riuscita a prevalere nel confronto “rosa” ed a garantirsi uno score positivo a livello assoluto in una competizione che ha testimoniato elevata selettività, dovuta principalmente a condizioni meteo mutevoli che hanno messo alla prova i protagonisti della serie tricolore.

Ad appesantire il riscontro dell’avvio domenicale è stata una errata scelta di gomme che ha visto la vettura da 2000 cc di Corinne affrontare condizioni di asfalto non particolarmente congeniali al contesto. Una situazione che ha costretto la driver toscana a concludere il tratto cronometrato con cautela ed a rifarsi nelle “piesse” successive grazie ad una condotta votata all’aggressività. Una performance che le ha garantito il primato femminile proiettandola ulteriormente al vertice della categoria istituita da Acisport ed a cogliere una ventiduesima piazza assoluta di alto contenuto.

“Ci tenevo particolarmente a fare bene qui in Sicilia – il commento di Corinne Federighi – una terra dove vivo da anni e che mi ha offerto la possibilità di confrontarmi su un asfalto a dir poco leggendario. Proprio su questi fondi ho avuto modo di perfezionare il mio stile di guida, avendo cura dell’impostazione delle traiettorie. Particolari che, grazie ai consigli di Marco Runfola, hanno impreziosito il mio bagaglio sportivo”.

Mercoledì 9 maggio 2018 alle 10:33:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News