Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.06 del 16 Luglio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Mallegni: «Beni estimati pubblici, uno scippo alle imprese»

Il senatore di Forza Italia: «Le imprese apuo-versiliesi del settore marmo prendano atto del fatto che Forza Italia non ha votato la risoluzione del Consiglio regionale»

UNA STORIA LUNGA 300 ANNI
Mallegni: «Beni estimati pubblici, uno scippo alle imprese»
Provincia - Il senatore di Forza Italia, Massimo Mallegni, interviene sulla questione dell'approvazione della proposta di legge in Parlamento approvata dal Consiglio regionale della Toscana che afferma la natura pubblica dei beni estimati delle cave apuo-versiliesi. “L’approvazione della risoluzione approvata dal Consiglio della Regione Toscana sui beni estimati – afferma Mallegni – dimostra che la politica regionale è contro le imprese, contro il lavoro e contro gli investimenti. Le imprese apuo-versiliesi del settore marmo prendano atto del fatto che Forza Italia non ha votato la risoluzione. Purtroppo la nostra posizione è ininfluente visti i numeri bulgari del consiglio regionale. I nostri due consiglieri, Marco Stella e Maurizio Marchetti, non hanno partecipato volutamente al voto. Del resto abbiamo visto tutti, in questi anni, come il centro sinistra ed il Partito Democratico hanno trattato le imprese attraverso il piano di indirizzo territoriale e attraverso il tentativo di regalare le imprese al mercato attraverso l’interpretazione della direttiva Bolkestein per cui abbiamo già presentato un ddl salva imprese per cui c’è già l’impegno del governo ad approvarlo” conclude Mallegni in merito all’approvazione della risoluzione presentata dai 5 Stelle.
Martedì 3 luglio 2018 alle 18:54:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News