LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

"Sbagliato contestare tesseramento PD, l'operato del commissario Vazio era valido"

La commissione territoriale: "Si è aperta polemica sui nostri tesserati in base a dinamiche di partito"

`Sbagliato contestare tesseramento PD, l´operato del commissario Vazio era valido`
Provincia - La stampa ha dedicato ampio spazio, negli ultimi giorni, al congresso territoriale del PD a Massa Carrara e ai suoi contrasti interni. “Dopo i titoli a effetto comparsi sui giornali, proviamo a fare chiarezza,” scrivono i membri della Commissione territoriale Massimo Peri, Luciano Morotti, Maria Rosa Baldini, Ilaria Bellè e Laura Abba .

“Il congresso provvede l’elezione del segretario e del direttivo di ogni circolo territoriale.. È in corso un processo per il rinnovamento di tutta la rete degli organi del PD di Massa-Carrara. L’organizzazione è iniziata a settembre, ma la componente “orlandiana” ha tentato di ridurre i lavori alla più generale dinamica di partito.

Sono 39 i circoli PD nel nostro territorio. Vista le trascorse difficoltà per i cittadini di iscriversi al Partito Democratico la Commissione nazionale di garanzia ha nominato l’on. Franco Vazio, avvocato e presidente della commissione parlamentare giustizia, commissario ad acta, affidandogli il compito di avviare l’iter congressuale sovraintendendo alla fase del tesseramento.

La Direzione provinciale di Massa-Carrara, come da regolamento, ha nominato la Commissione territoriale per lo svolgimento dei congressi. Essa si è riunita sei volte tra settembre e ottobre. In data 11 ottobre, il coordinatore Giovanni Poleschi si è dimesso ed è stato sostituito da Sartorio Claudio. La commissione ha eletto un nuovo coordinatore: Luca Ragoni.

Gli scriventi, costituenti la minoranza della commissione, hanno inutilmente proposto di evitare che tale posizione venisse ricoperta da un soggetto segnalato alla commissione di garanzia provinciale per i comportamenti lesivi dell’immagine del PD tenuti durante la campagna elettorale a Carrara. I coordinatori hanno invece svolto la funzione in modo autoritario, proponendo o imponendo decisioni a colpi di maggioranza con fini dilatori per lo svolgimento del Congresso.

Abbiamo letto sui quotidiani locali e nazionali notizie che vanno a screditare il lavoro svolto. Nella fase iniziale non vi sono state contestazioni circa l’operato del Commissario ad acta; solo successivamente il coordinatore Ragoni ed altri membri della maggioranza hanno evidenziato in riunione e sui giornali non meglio specificate problematiche.

Contestualmente è comparso un ricorso indirizzato alla Commissione – incompetente sul punto e pertanto irricevibile – a firma tra gli altri degli assessori Silvana Sdoga e Giovanni Rutili del Comune di Massa. In relazione a questa problematica si è pronunciato di nuovo il Commissario Vazio, che il 15 ottobre ha concluso che tali irregolarità non sussistevano, confermando la validità del tesseramento.

La decisione ultima (19 ottobre), votata da Ragoni e dalla sua componente, di riconoscere solo il tesseramento raccolto dai 39 circoli del partito, tenta di vanificare l’operato del commissario. Ci risulta che Ragoni abbia convocato i segretari di circolo e inviato a questi le liste degli iscritti, fatto ci sembra grave anche per una questione di privacy.

Dopo articoli tanto eclatanti da disorientare pubblico e iscritti è bene arrivare ad un chiarimento. Il nostro è un partito serio, ha procedure trasparenti e verificabili per il tesseramento, con organi di garanzia a livello territoriale e nazionale. Se ci sono situazioni che non vanno bene non si denunciano sui giornali, piuttosto si ricorre agli organi di garanzia. Qui si è aperta una polemica sui nostri tesserati con scopi poco nobili che come cittadini ed iscritti contrastiamo con impegno”.
Martedì 24 ottobre 2017 alle 12:27:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News