LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 15.18 del 23 Aprile 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

E' boom di start-up agricole in Provincia

Marco Bellè confermato alla guida dei giovani di Coldiretti

AGRICOLTURA
E´ boom di start-up agricole in Provincia
Provincia - Marco Bellè guida il boom dei giovani in agricoltura in provincia di Massa Carrara. Sono 175 le imprese under 35: il 15,5% dei totale di tutte le imprese giovani. E' la più alta incidenza a livello provinciale davanti al turismo. Il 28enne massese, titolare dell'azienda M.B. Garden specializzata nella vendita di piante da giardino è stato confermato all'unanimità ai vertici del movimento dei giovani di Coldiretti. Sono entrati a far parte del comitato Sara Negrari (Bagnone) in qualità di vice delegata, Annalisa Mori (Pontremoli), Cristian Figaroli (Zeri), Marco Tongiani (Massa), Matteo Pennacchi (Montignoso), Alessandro Di Bernardo (Bagnone) e Mirko Bertuccelli (Massa).

Chiari gli obiettivi: "fare gruppo e crescere insieme". "In questi anni – spiega Marco – ci siamo concentrati, con ottimi risultati, nella costruzione di un gruppo solido di giovani imprenditori con la logica che l'esperienza altrui può essere un valore per te o può evitarti a fare errori, arricchirti, esserti di aiuto. E così è stato. L'altro aspetto è sensibilizzare i giovani alla partecipazione all'interno di un vero sindacato agricolo che per noi, in questi anni, ha fatto molto. E' stato di stimolo per molte aziende che sono nate dentro la nostra associazione sfruttando i contributi del Piano di Sviluppo Rurale, i servizi, i tecnici, le competenze. E' un percorso – spiega ancora – che può essere difficile, ma se ti metti nelle mani giuste, la guida della tua start-up è più facile". L'agricoltura ha conosciuto nell'ultimo quinquennio uno sviluppo poderoso: nel 2016 è stato il settore che è cresciuto di più tra i tradizionali (+1,07 secondo l'Isr della Camera di Commercio) a riprova che si tratta di un comparto con prospettive ed aspettative. "C'è un ritorno all'agricoltura, è innegabile, e lo vedo nel piccolo anche al Garden: ci sono molti giovani che si fanno il piccolo orto a casa o anche nel balcone. E' diventato, al di la dell'aspetto professionale, uno stile di vita come lo è il mangiare sano e magari anche biologico. L'agricoltura avrà un ruolo sempre più importante sia nella produzione di cibo che di tutela del suolo e dell'ambiente". E proprio ai giovani è rivolta l'edizione 2018 del Premio Oscar Green, il concorso nazionale che punta a valorizzare le giovani realtà imprenditoriali italiane del settore agricolo e alimentare che sono state capaci di emergere tra le altre grazie a un modello di impresa innovativo e sostenibile. Il premio punta i riflettori sulla capacità di utilizzare l'innovazione per dare lustro alle tradizioni e ai prodotti locali, così come il ruolo dell'imprenditore per la tutela e l'arricchimento del territorio e degli enti che sostengono il loro lavoro. Sei le categorie di concorso. "Anche io ho partecipato negli anni passati – conclude Marco – ed è importante farlo per portare fuori dai confini locali la propria esperienza al di la del premio e dell'orgoglio". Le iscrizioni sono aperte fino al 15 aprile 2018 e si possono presentare attraverso il sito web http://giovanimpresa.coldiretti.it oppure rivolgendosi agli Uffici di Coldiretti Massa Carrara.
Giovedì 15 marzo 2018 alle 09:53:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News