LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Zerocalcare a Sarzana presenta "Macerie Prime": "Racconto solo quello che vivo" | Video

"Tengo molto all'autenticità. Il film de La profezia dell'armadillo? Sono contento, ma ho qualche timore..."

Zerocalcare a Sarzana presenta `Macerie Prime`: `Racconto solo quello che vivo`<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/Zerocalcare-a-Sarzana-102.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>
Provincia - Il più celebre fumettista italiano, Michele Rech, meglio noto come Zerocalcare, è giunto a Sarzana per il tour promozionale del suo nuovo libro, “Macerie Prime”, approdato in tutte le librerie d’Italia il 14 dicembre. Una sala consiliare gremita ha accolto il fumettista, che dalle 15:00 alle 23:00 circa di sabato 25 si è prestato alla tradizionale sessione di dediche disegnate per i suoi innumerevoli fan. “Questa è l’unica tappa del tour che si svolga presso una fumetteria – ha osservato il publishing manager della Bao, Michele Foschini – abbiamo accordato la nostra preferenza alla professionalità di Daniele Pignatelli di Comic House.”

“Macerie prime” è secondo in classifica dopo Fabio Volo, con le sue 100.000 copie vendute in sei giorni. “Chi è il mio pubblico in questo momento? – Zerocalcare si mostra perplesso – non saprei. Con “Kobane calling” credo di aver raggiunto persone interessate alla questione siriana ma meno ai fumetti; stavolta fatico a immaginare come i giovanissimi possano interessarsi a quello che racconto, visto che i miei personaggi hanno ormai varcato la soglia dei trent’anni. Mi sono accorto che, in media, il mio pubblico è più istruito di me, che ho abbandonato l’università dopo qualche mese.”

L’ultimo fumetto di Zerocalcare è la prima parte di una storia la cui conclusione sarà pubblicata tra sei mesi. “Per molti lettori l’incompiutezza del libro è stata uno scorno; per me, al contrario, leggere recensioni e ascoltare pareri in corso d’opera è stato stimolante. Alcune tematiche che non avevo rilevato sono emerse con chiarezza, come l’affetto reciproco che i personaggi provano senza riuscire a dichiararselo.”

Il capitolo conclusivo non è ancora realizzato, ma è già chiaro nella mente del suo autore: “Alcune vicissitudini delle persone che mi circondano che stanno giungendo a compimento proprio in questi giorni, ma presto tutti i tasselli del mosaico andranno al loro posto. Non sono un fine analista della realtà, preferisco descrivere quello che succede.”

In conclusione della presentazione, il fumettista ha risposto alle domande degli appassionati. “L’uso del romanesco? Non lo avverto come limitante, i lettori ormai si sono abituati, mi capiscono.” La lingua di Zerocalcare è stata variamente tradotta: il francese ad esempio adopera un registro colloquiale, una lingua “di strada” non troppo fortemente connotata, punteggiata da termini in romanesco.

Tra “Kobane calling” che racconta il suo viaggio in Kurdistan e le strisce del blog Zerocalcare rivendica una sostanziale continuità: “Io racconto quello che vivo. I viaggi che ho fatto a Kobane con la staffetta sanitaria per il Kurdistan sono stati così rilevanti per la mia vita che non avrei potuto evitare di disegnarli.”

Il film tratto da “La profezia dell’armadillo”, il suo primo libro, è ormai giunto ormai alle ultime settimane di riprese. “Ho accettato la proposta con entusiasmo, anche perché proveniva da Valerio Mastrandrea; il progetto poi è rimasto congelato per anni. Le persone che ci hanno lavorato sono valide, ma due cose mi turbano: la prima, lo sconvolgimento degli equilibri interni al mio quartiere portato dall'arrivo del mondo del cinema. La produzione ha montato dei ponteggi di cui si sono serviti i ladri: mia madre se l’è sentito rinfacciare dal parrucchiere! La seconda è l’identificazione di questo film con la mia vita, quando invece ci sono due gradi di separazione tra la mia storia e la sua versione cinematografica.”

Lunedì 27 novembre 2017 alle 10:07:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

27/11/2017 - Zerocalcare a Sarzana



Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News