LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«L'Asl ci ha ingannato: infermieri non pagati»

Il sindacato NurSind: «Se l’azienda non liquiderà il dovuto, non sarà data disponibilità per i turni estivi»

LA SANITÀ APUANA
«L´Asl ci ha ingannato: infermieri non pagati»
Provincia - «L'Asl ci ha ingannato: gli infermieri che hanno svolto gli straordinari nel periodo influenzale non sono stati pagati». In estrema sintesi è questo il contenuto della denuncia del NurSind, il sindacato delle professioni infermieristiche.

«Per poter affrontare il periodo influenzale – è scritto nella nota della segreteria territoriale di Massa-Carrara – la Regione Toscana aveva chiesto all’azienda Tno un progetto per aumentare il numero di infermieri a disposizione per assicurare l’assistenza al gran numero di cittadini che si sono rivolti ai PS delle varie realtà aziendali nei mesi di gennaio e febbraio. Ovviamente tale progetto non prevedeva l’assunzione di nuovi infermieri ma la disponibilità di quelli in servizio a lavorare oltre il proprio orario di servizio. Per garantire l’assistenza nei giorni di iper afflusso dell’utenza gli infermieri la disponibilità l’hanno data e hanno lavorato anche nei giorni in cui gli sarebbe spettato il riposo. Ovvio che tale progetto prevedesse una remunerazione economica a questo super lavoro. Tuttavia, da gennaio ad oggi, l’azienda TNO non ha ancora liquidato i pagamenti pattuiti prolungando i tempi con scuse futili e ingannando chi ha aderito al progetto. In questa situazione, si assiste al paradosso che l’Azienda torna a chiedere agli infermieri la disponibilità per un ulteriore progetto per garantire l’assistenza nel periodo estivo quando ci sarà una importante carenza di personale. Quindi, l’azienda TNO chiede ancora una volta agli infermieri di rinunciare ai riposi e di effettuare orario straordinario promettendo di nuovo il pagamento dell’orario straordinario ma senza aver ancora mantenuto la promessa di 6 mesi fa. Quale rispetto della disponibilità dei suoi dipendenti sta dimostrando la dirigenza della Tno? E’ evidente che a questo punto la misura e colma e se l’azienda non pagherà le spettanze dovute gli infermieri non daranno alcuna disponibilità al progetto che verrà proposto loro per garantire la copertura dei turni estivi».
Domenica 20 maggio 2018 alle 22:32:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News