Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 10.02 del 17 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Un'applicazione per orientarsi sulla Via Francigena

Il progetto è partito nel 2009 e consente ai visitatori di inviare foto dei luoghi dove riscontreranno eventuali criticità

Un´applicazione per orientarsi sulla Via Francigena
Provincia - E' disponibile sugli store online la nuova app ufficiale della Via Francigena. L'applicazione è stata presentata sabato 27 gennaio a Monteriggioni durante il quinto forum internazionale “Comuni in Cammino” ed è realizzata dall'Associazione Europea delle Vie Francigene (Aevf) in collaborazione con le sette Regioni italiane attraversate dall'itinerario (Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Lazio) e i cantoni Vaud e vallese della parte svizzera.

Disponibile per iPhone e Android, l'applicazione Via Francigena sviluppata da ItinerAria Srl, società specializza ed expert partner Aevf, è un nuovo strumento gratuito per i pellegrini e i turisti che a piedi o in bicicletta vogliono intraprendere l'itinerario di Sigerico. Attualmente fruibile in lingua italiana e inglese, consente la navigazione Gps lungo l'intero percorso, circa mille chilometri divisi in 45 tappe dal Colle del Gran San Bernardo a Roma.

Oltre a precaricare mappe, tracce e descrizioni di ogni tappa per essere indipendenti dalla connessione internet, l'applicazione AEVF presenta alcune importanti novità dal punto di vista tecnico: un cruscotto di navigazione user friendly simile a quello di Google Maps e un allarme sonoro in caso di fuoriuscita dal percorso. L'applicazione, consentirà anche di inviare segnalazioni più precise sulle eventuali criticità del percorso. Nella sezione dedicata all'accoglienza, inoltre, grazie ad una funzione “Vai a” il fruitore arriva direttamente a destinazione seguendo le indicazioni fornite dalla App.

"Siamo onorati di presentare questa importante novità per Aevf, i suoi associati, i Comuni e le Regioni - afferma Sami Tawfik, responsabile progetti Associazione Europea delle Vie Francigene - E' un'evoluzione importantissima per i pellegrini e i turisti che si mettono in cammino. Questa App nasce anche come contenitore per dare visibilità ai territori lungo la Francigena, alle iniziative e alle peculiarità turistiche del cammino!.

"Per noi è un passaggio molto importante: è il rilascio della versione 5.0 della nostra App – spiega Alberto Conte, fondatore di ItinerAria e responsabile del percorso per Aevf - Ci stiamo lavorando ormai dal 2009, quando, in tempi non sospetti abbiamo iniziato a sperimentare pregi e difetti della tecnologia applicata al cammino. Abbiamo volutamente richiamato un'interfaccia che ormai chiunque conosce e ti fa capire in che direzione stai andando. E' visibile anche se lo smartphone viene montato sul manubrio di una bicicletta. Inoltre, gli utilizzatori della App, avranno la possibilità di inviare una mail con immagini e coordinate geografiche dei luoghi dove riscontreranno eventuali criticità -conferma Conte- Questo renderà le segnalazioni più puntuali incentivando una collaborazione attiva da parte di percorre l'itinerario".

Oltre a fornire indicazioni sul percorso, i punti di interesse e l'accoglienza, la nuova App dell'Aevf è anche una finestra sul territorio con la sezione in fase di pubblicazione dedicata a “Le terre della Via Francigena” per conoscere itinerari, proposte di escursioni e comprendere l'anima autentica delle zone attraversate dal cammino.

Un'applicazione in continua evoluzione. Come annuncia Sami Tawfik, l'applicazione sarà sempre più europea. "Attualmente, l'applicazione è disponibile in italiano e inglese ma presto lo sarà anche in francese - conferma Tawfik - La nostra ambizione è quella di estendere la APP al territorio francese e inglese. Stiamo già lavorando sul territorio svizzero e l'obiettivo, così come stiamo facendo con la guida, è quello di avere una App che segua il pellegrino e il turista da Canterbury a Roma e, in un futuro, fino alla Francigena del Sud”.
Mercoledì 31 gennaio 2018 alle 18:03:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News