Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 18.31 del 16 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Caro Franco, ci mancheranno le tue parole e il tuo modo di fare»

In tantissimi per l'ultimo saluto a Gussoni: i funerali dell'ex-presidente della Provincia si sono tenuti nel Duomo di Massa

LUTTO CITTADINO A PONTREMOLI
«Caro Franco, ci mancheranno le tue parole e il tuo modo di fare»
Provincia - In tantissimi si sono riuniti questo afoso pomeriggio di agosto per dare l'ultimo saluto a Franco Gussoni, ex-presidente della Provincia di Massa-Carrara ed ex-sindaco di Pontremoli, morto a 69 anni. E' stato il primo presidente eletto direttamente dalla popolazione, per la prima volta alla fine del 1994 e riconfermato poi nel 1998 al primo turno per un altro quinquennio. Poi nel 2003 fu eletto consigliere provinciale e venne nominato assessore ai lavori pubblici, carica che ha ricoperto fino al 2006, quando si dimise perché eletto sindaco di Pontremoli.

Il feretro è stato trasportato dalla camera ardente, allestita presso la Sala della Resistenza di Palazzo Ducale, fino alla chiesa del Duomo di Massa seguito da parenti, amici, politici ma anche semplici cittadini.

A celebrare il rito funebre è stato il vescovo Giovanni Santucci che ha ricordato Gussoni come un uomo leale, forte e consapevole del suo ruolo. "Io Franco Gussoni l'ho conosciuto poco - ha esordito il Presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti - Dopo Tangentopoli c'era bisogno di persone che avevano credibilità nella società, di persone semplici e oneste, una di queste era proprio Franco. In quel periodo amministrare non era semplice, ma è a lui che dobbiamo il cosiddetto tavolo istituzionale, quel punto di incontro nel quale tutti gli amministratori regionali si riunivano e trovavano una soluzione, perché Franco aveva una grande capacità: quella di tenere insieme le persone e di trovare una sintesi - ha continuato - Ha lasciato il segno in Provincia, ma anche nel cuore delle persone".

"Siamo qui in tanti per rendere omaggio ad un uomo gentile, perbene e schivo, stimato e apprezzato per l'impegno che ha dedicato alla nostra terra - ha salutato cosi Franco Peselli, amico e collega Gussoni - Oggi ti salutiamo, in questo torrido agosto, una stagione completamente diversa dl punto di vista climatico e storico. Chi ti ha conosciuto, caro Presidente, sa bene che persona eri: legato al territorio, all'agricoltura e molto dedito ai problemi sociali ed occupazionali. Chi ti frequentava conosceva bene il tuo amore per la tua Lunigiana, per Pontremoli, di cui sei stato un indimenticabile sindaco - ha concluso - Ci mancheranno le tue parole, le tue espressioni, il tuo modo di ragionare."
Martedì 7 agosto 2018 alle 21:53:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News