Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

50 anni del Trofeo Buffoni, due eventi collaterali prima della gara ciclistica

La competizione juniores si terrà domenica 15 settembre con partenza Forte dei Marmi e arrivo a Montignoso

presentate le maglie
50 anni del Trofeo Buffoni, due eventi collaterali prima della gara ciclistica
Montignoso - Dopo la presentazione del nuovo logo tenutasi a marzo, sono due gli eventi gli eventi collaterali in programma per festeggiare i 50 anni del Trofeo Buffoni, la gara ciclistica internazionale per la categoria juniores che si terrà domenica 15 settembre con partenza Forte dei Marmi e arrivo a Montignoso.

Si inizierà sabato 20 luglio alle ore 21 con la “Presentazione del 50esimo Trofeo Buffoni” al Castello Aghinolfi di Montignoso. Nel corso della serata verranno presentate le sei maglie ufficiali della corsa: quella verde per il gran premio della montagna, quella azzurra per il giovane primo classificato, quella fucsia per vincitore del “Circuito della fortezza”, quella rossa verrà assegnata all’atleta più combattivo, quella bianca al vincitore del “Circuito della Versilia” e quella gialla al il vincitore assoluto. Ma la vera novità è la presentazione del “Revival 50 anni di storia del Buffoni” con interviste e testimonianze di coloro che sono stati i protagonisti della corsa.

Il secondo appuntamento sarà quello di lunedì 22 alle 21 a Villa Schiff con il convegno “Essere positivi. Genitori e figli sportivi come sostenere la crescita” con Omar Beltram, mental coach e trainer Nlp, e il professore e scrittore Marco Braico. “Un appuntamento per recuperare il senso dello sport come attività sana, salutare e armonica, che permette la crescita e lo sviluppo dei nostri ragazzi - ha detto l'Assessore Giorgia Podestà spiegando il convegno - oggi purtroppo assistiamo sempre di più a una degenerazione dello sport in fenomeni di violenza e di aggressività, ma esistono parole chiave che non dobbiamo mai dimenticare: confronto, stima, condivisione e gioco di squadra”.

“Aver raggiunto questa edizione è una soddisfazione immensa - ha concluso Fabio del Giudice Presidente del Buffoni - e un altro motivo di orgoglio è la partecipazione per quest'anno di una rappresentativa della Unione Ciclistica Internazionale, l'organizzazione sportiva mondiale che raccoglie tutte le federazioni ciclistiche nazionali, con quattro giovani atleti provenienti dalla Thailandia, Malesia, Messico e Ruanda. Domenica sera, nel corso del revival all'Aghinolfi, ripercorreremo tutta la storia del trofeo, racconteremo il fascino della corsa, come è nata, come si è evoluta, saranno presenti tutti i protagonisti, atleti, dirigenti e sportivi che hanno vissuto le edizioni dal 1970 ad oggi e ci sarà anche il primo vincitore del trofeo”.
Mercoledì 17 luglio 2019 alle 14:09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News