Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il sottosegretario Ferri alla giornata della prevenzione a Montignoso

Il sottosegretario Ferri alla giornata della prevenzione a Montignoso
Montignoso - A margine della giornata di prevenzione "M'amo? Non m'amo? M'amo! Quindi... prevengo!" che si è tenuta questa mattina nella splendida cornice di Villa Schiff a Montignoso, il Sottosegretario di Stato alla Giustizia Cosimo Maria Ferri ha affermato: "Ritengo che sia fondamentale insistere su salute e prevenzione, perché è noto che grazie alla prevenzione si possa intervenire tempestivamente ed essere più efficaci nel garantire il diritto alla salute. Prevenire vuol quindi dire salvare vite umane, ridurre i costi del servizio sanitario, risorse che devono essere recuperate per investimenti in ricerca, in personale sanitario e parasanitario, in strutture sanitarie, in tecnologia, nella strumentazione. Questo è lo spirito che anima questa Giornata di prevenzione".

"Ringrazio tutti gli organizzatori il sindaco del comune di Montignoso Lorenzetti, l'assessore Podestà , l'associazione Solidarietà e Progresso, Francesco Mandorli, Alberto Ruffini, la Dr.ssa Valcelli, il Dr. Valli, tutti i medici e il personale parasanitario coinvolto, i tanti volontari e tutti coloro che si sono adoperati per questa giornata. Vedere ancora prima dell'inizio tanta attesa deve stimolare una riflessione comune sul tema prevenzione e far capire l'importanza della sinergia tra pubblico e privato per essere più efficaci nella sensibilizzazione dei cittadini. Creare una rete consente di lanciare un messaggio forte e di coinvolgere il maggior numero di persone possibile" ha proseguito Ferri.

"Sono quindi importanti anche queste iniziative volte a sensibilizzare la popolazione femminile alla prevenzione del tumore al seno. Si tratta di una grave patologia che tocca nel fisico e nell'animo la vita di molte donne, con ricadute nella loro vita di coppia e nella loro famiglia. Nonostante i numeri sull'incidenza dei tumori siano in aumento, la ricerca medica svolge una importante funzione per sconfiggere questa grave patologia con cure sempre più mirate e strumentazioni efficaci, non ultimo con trattamenti di chirurgia plastica e supporto psicologico. Questo percorso di cura, assistenza e guarigione può essere ricco di insidie ma, grazie alla professionalità dei medici e di tutti gli operatori sanitari, si offrono alle pazienti strumenti preziosi che includono la cura dell'animo con importanti risvolti sociali per le nostre cittadine. È proprio insegnando alle donne ad amarsi che si gettano le basi per un percorso globale che può persino portare ad amare di più la vita dopo un percorso di grandi sfide."

"Il tema prevenzione tumori mi porta a rilanciare anche in questa occasione quanto sia necessario completare l'iter per istituire un registro tumori, previsto dalla legge 221 del 2012. Il registro tumori consiste in uno studio epidemiologico dettagliato che individua all'interno di un territorio le zone a maggiore mortalità e incidenza delle tipologie di tumore. Solo poco più della popolazione italiana è coperta da servizi sanitari che adottano questo strumento, indispensabile per la ricerca sulle cause del cancro, per la valutazione dei trattamenti più efficaci, per la progettazione di interventi di prevenzione e per la programmazione delle spese sanitarie. Sapere quali zone sono a maggiore criticità oncologica permette di fare scelte urbanistiche responsabili. La nostra zona purtroppo conosce tristi primati in questo senso ed essendo tra le province italiane con il più alto tasso di tumori necessita di un uso sistematico di questi strumenti preventivi" ha concluso il Sottosegretario.
Sabato 2 dicembre 2017 alle 17:46:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News