Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 18.31 del 16 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Giovani artisti donano sette sculture: la mostra in piazza al Cinquale

L'assessore Eleonora Petracci: «"Segni Scolpiti", una manifestazione che arricchisce il nostro territorio»

Giovani artisti donano sette sculture: la mostra in piazza al Cinquale
Montignoso - Sette artisti, sette opere e una nuova mostra “all'aperto” che è possibile ammirare passeggiando in piazza Maccari a Cinquale: ecco il risultato di “Segni Scolpiti” il Simpsosio di Scultura che dal 2 al 15 luglio si è realizzato all'interno del parco della Repubblica grazie alla collaborazione del Comune di Montignoso, dell'Accademia delle Belle Arti di Carrara e l'Associazione Paf-Pietrasanta Art Factory Ets.

«È stata un'esperienza bellissima che arricchisce il nostro territorio – afferma l'assessore Eleonora Petracci al termine dell'inaugurazione fatta domenica sera in Piazza Maccari tra gli artisti, passanti curiosi e appassionati d'arte – perchè ci ha permesso di legare la nostra città a nuove progettualità e collaborazioni insieme all'Accademia d'Arte e l'Associazione Paf creando anche una sinergia tra il Comune, gli abitanti e i commercianti della zona che hanno partecipato attivamente all'evento. Un ringraziamento particolare agli esercenti che hanno offerto il pranzo per tutta la durata del simposio ai ragazzi, ai balneari e alla Campolonghi che ha donato i blocchi di marmo su cui sono state realizzate le opere».

Emanuele Soldati, Spyros Anastasiou, Alfredo Calasso, Marianna Quintiliani , Michael Cuna, Sofia Cassina, Caterina Castelli, ecco i nomi dei giovani artisti che nel corso delle giornate realizzeranno sette sculture «i ragazzi hanno creato delle opere bellissime – ha detto il Professor Pier Giorgio Balocchi – è stata un'esperienza divertente, grazie ai ragazzi e grazie a chi ha permesso questa iniziativa. Questo simposio nasce infatti dall'incontro di tre donne, l'assessore Eleonora Petracci, la professoressa Simonetta Baldini e Nadia Bellè, le quali hanno ragionato insieme e hanno creato un arcobaleno da cui potranno nascere delle cose portentose».
Mercoledì 18 luglio 2018 alle 21:03:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News