Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.09 del 23 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Festa della donna tra arte, storia e cultura a Montignoso

L'assessore Podestà: "Dignità e rispetto, ecco come si affermano i diritti"

Festa della donna tra arte, storia e cultura a Montignoso
Montignoso - "Dignità e rispetto ecco le due parole da proteggere e salvaguardare per questa Festa della Donna, perché il percorso che porta all'affermazione dei diritti e della parità di genere parte proprio da qui" ha detto l'Assessore Giorgia Podestà in vista degli appuntamenti
in programma giovedì prossimo.

Vorremmo che l'8 marzo non fosse una semplice celebrazione – continua l'assessore – Ma un momento di condivisione, pubblico, aperto a tutti, su tematiche e aspetti che possono mostrarci sia le difficoltà, le problematiche, i disagi spesso invisibili e sottesi delle donne, allo stesso tempo tutta la bellezza, tutto il fermento prodotto e creato nel mondo della cultura e dell'arte di cui le donne sono state e continuano a essere protagoniste".

Ed ecco un doppio appuntamento per il prossimo giovedì 8 marzo, Festa della Donna 2018: alle 10 presso l'aula magna della scuola G.B. Giorgini l'incontro organizzato dal Comune di Montignoso con Silvia Lelli, docente di Antropologia all'Università di Firenze, dal titolo “Margaret Mead. Quando l'antropologo è una donna”. La vita e il pensiero della studiosa statunitense è stata racchiusa all'interno di un libro dalla professoressa Lelli nel 2016, Edizioni Clichy, "Margaret Mead ha precorso molte delle idee e delle esperienze relazionali, sociali e culturali che hanno animato il dibattito degli ultimi decenni del Novecento – si legge a margine del libro – perché nel caleidoscopio della sua produzione e della sua vita l'obiettivo guida è sempre uno, chiaro e concreto: illustrare la complessità umana, tentare di rivelarla invece di negarla, e sradicare ogni visione che impedisce il libero sviluppo delle potenzialità individuali. In particolare mettendo in discussione i modelli culturali di sessualità, o di genere, che sono alla base di ogni struttura sociale, e continuamente usati per costruire categorie stereotipate e per riprodurre all'infinito gerarchie di potere e ineguaglianza di diritti".

Alle ore 18 invece all'Hotel Eden del Cinquale l'appuntamento "Le Marchesane di Massa – Conversazione con la professoressa Luisa Passeggia storica dell'arte" patrocinato dal Comune di Montignoso e organizzato da Fidapa e Soroptimist International Italia, due associazioni da sempre impegnate nel sostegno di iniziative rivolte a donne che operano nel campo delle arti, delle professioni e degli affari e nella promozione dei diritti e della condizione femminile. Dallo studio del ritratto del Gran Duca Alessandro, l’occasione per un analisi ravvicinata intorno ai poteri femminili all'ombra delle Apuane nella Toscana del 1500.
Martedì 6 marzo 2018 alle 21:33:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News