Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

“Nella Valigia. Ricordi e racconti”. I ragazzi protagonisti nel Giorno della Memoria

A Villa Schiff a Montignoso lo spettacolo teatrale domenica 27 gennaio 2019 con la regia di Antonio Bertusi e Sara Giampaolo

«rafforzare il senso di solidarietà»
“Nella Valigia. Ricordi e racconti”. I ragazzi protagonisti nel Giorno della Memoria
Montignoso - Un racconto che si muove tra la memoria e le voci della Seconda Guerra mondiale grazie alla immaginazione e alla rielaborazione teatrale di un gruppo di ragazzi tra i 16 e i 19 anni: ecco “Nella Valigia. Ricordi e racconti” lo spettacolo con la regia di Antonio Bertusi e Sara Giampaolo, assistente alla regia Lisette van Maanen, che verrà realizzato a Villa Schiff il prossimo 27 Gennaio 2019, Giorno della Memoria.

"Una collaborazione che continua, dopo l'iniziativa di quest'estate, che ci rende orgogliosi. Come amministrazione crediamo che il ricordo della Memoria vada trasmesso anche, e soprattutto, ai giovani comunicando con il loro stesso linguaggio in modo tale che capiscano quello che è successo ai loro nonni, cercando di farli ragionare affinché tutto ciò non accada più - ha detto l'assessore Eleonora Petracci nel corso della conferenza stampa - Stanno accadendo cose atroci, vediamo un imbarbarimento della società, certe scelte politiche a livello nazionale ci spaventano come ci spaventano i commenti e le reazioni di una parte della popolazione che si lascia trascinare, ecco perché bisogna lavorare sui giovani per rafforzare il senso della solidarietà. Questa è la strada che percorreremo anche per le prossime commemorazioni".

Il progetto-spettacolo, unico a livello europeo, nasce e sarà presentato da Theater na de Dam, movimento teatrale e intellettuale di Amsterdam, in collaborazione con la Compagnia Teatrale Errante. L'obiettivo è quello di sensibilizzare al tema della Memoria e realizzare, attraverso il processo creativo della messa in scena, una staffetta verso le nuove generazioni per una più profonda comprensione dei valori di pace e libertà, di convivenza solidale fra le persone e fra i popoli e per la loro quotidiana applicazione. Per la riaffermazione di due principi fondamentali, il rispetto per la vita e la dignità di ogni essere umano. Per tali ragioni, quest'anno, il Giorno della Memoria, assume un senso particolare richiamando ad una profonda riflessione.

Gianluca Bezzini, Clara Crocetti, Valerie Farina, Jacopo Marconi e Rebecca Ramacciotti, sotto la guida dei registi Antonio Bertusi e Sara Giampaolo, hanno intervistato alcuni 90enni (tra cui tre motignosini) che all'epoca avevano tra i 10 e i 15 anni e che hanno vissuto in prima persona le tragedie di quegli anni. Attraverso la recitazione prenderanno vita i loro racconti, le loro memorie, i loro racconti e i loro sentimenti. «È uno spettacolo in divenire – spiega il regista Bertusi – nei giorni scorsi abbiamo fatto una serie di interviste ad anziani residenti nel territorio Apuo Versiliese che hanno vissuto il periodo della guerra, con il desiderio di raccontare, confrontarsi con i ragazzi di oggi, rispondendo alle loro domande, curiose e dirette, in una sorta di passaggio di testimone della memoria, individuale e collettiva. Tutte queste voci sono poi rielaborate dai ragazzi in forme diverse di racconto, il nostro obiettivo infatti è quello di lavorare sull'immaginario e l'emotività dei ragazzi». «Sono le storie che non trovi sui libri di storia» ha concluso Sara Giampaolo.

La rappresentazione è interamente gratuita e andrà in scena domenica 27 gennaio alle ore 19 e in replica alle ore 21, è consigliata la prenotazione, per qualunque informazione è possibile contattare antobertu1@gmail.com o tramite sms o whatsapp 389 0993204.
Venerdì 25 gennaio 2019 alle 10:12:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News