Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Lorenzetti: «Sto bene e continuerò a lavorare da casa»

Tutti gli aggiornamenti dal presidente della Provincia di Massa-Carrara e sindaco di Montignoso dalla sua postazione casalinga dopo essere stato contagiato da coronavirus

L’emergenza
Lorenzetti: «Sto bene e continuerò a lavorare da casa»
Montignoso - "Ringrazio le centinaia di persone che mi hanno scritto e telefonato, grazie di cuore, siete stati straordinari. La vostra vicinanza si è sentita e tutto il vostro affetto è arrivato fino nel profondo. Quindi grazie veramente a tutti". Così con un casalingo video-messaggio il sindaco di Montignoso e presidente della provincia Gianni Lorenzetti, torna a parlare a tutti i cittadini, dopo l’annuncio di essere stato contagiato da coronavirus.

"Sto bene - rassicura - e quindi continuerò con i miei video quotidiani. Anche oggi ho lavorato da casa". Tramite video-conferenza Lorenzetti ha potuto assistere all'assemblea di Gaia e annuncia lo stop al pagamento delle bollette per le prossime mensilità "abbiamo domandato al Consiglio di amministrazione se è possibile trovare delle risorse per aiutare le aziende che sono in difficoltà" spiega.

E dopo un breve aggiornamento sul "bollettino di guerra", come lo definisce lui stesso, Lorenzetti fa un ultimo appello agli apuani: "Domani è sabato e probabilmente sarà anche un weekend di sole, ma non per questo dobbiamo andare al mare o al Lago di Porta e nemmeno al Pasquilio, dobbiamo mantenere un atteggiamento rigoroso e serio e quindi dobbiamo rimanere al massimo nei nostri giardini".

Infine il sindaco dà appuntamento a domani sera con il prossimo aggiornamento virtuale.
Sabato 21 marzo 2020 alle 07:00:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News