Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.03 del 21 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Grave incidente sul lavoro: operaio schiacciato tra le lastre di marmo

È successo nel primo pomeriggio in un'azienda di Montignoso. L'uomo è stato trasferito al Noa in codice rosso

TRAUMA TORACICO E ADDOMINALE
Grave incidente sul lavoro: operaio schiacciato tra le lastre di marmo
Montignoso - Grave incidente sul lavoro questo pomeriggio, giovedì, in un'azienda di marmi di Montignoso, in via Aurelia. È successo intorno alle 14.20 quando, per cause in corso di accertamento, un lavoratore di 59 anni è rimasto schiacciato tra due lastre di marmo. L'impatto è stato molto forte, tanto che l'uomo ha riportato un grave trauma toracico e addominale.

Inizialmente, oltre al 118, era stato richiesto l'intervento urgente dei vigili del fuoco per riuscire a liberare l'uomo in sicurezza, ma il ferito non ha mai perso conoscenza e, dalle prime informazioni raccolte, sembrerebbe che sia riuscito a liberarsi da solo dalla morsa delle due pesanti lastre. Vista la gravità della situazione era stato anche richiesto l'elisoccorso Pegaso, che però non è potuto intervenire perché già impegnato in altra missione.

I soccorsi sono giunti sul posto con l'automedica di Massa e un'ambulanza della Croce Rossa di Massa. Il medico, vista la grave situazione, ha così disposto il trasferimento in codice rosso dell'uomo all'ospedale delle Apuane. Essendosi trattato di un infortunio avvenuto su un luogo di lavoro, come avviene di solito, sono intervenuti anche gli addetti dell'ufficio di medicina del lavoro dell'Asl Toscana Nord Ovest. A loro il compito di stabilire l'esatta dinamica dell'incidente e accertare eventuali responsabilità.

AGGIORNAMENTO
L'uomo, fortunatamente, non sarebbe in pericolo di vita. Intanto arrivano le prime reazioni politiche. Da Roma interviene il deputato del Pd, Cosimo Ferri: «Un altro brutto incidente sul lavoro quello avvenuto oggi in un’azienda del settore lapideo a Montignoso. Desidero esprimere tutta la mia vicinanza al lavoratore che spero possa superare questo difficile momento.
Servono più controlli, ma anche un cambio culturale che metta al centro il lavoratore responsabilizzandolo e facendogli comprendere fino in fondo i rischi che può correre.
Dobbiamo puntare ad una maggiore semplificazione e ad una riduzione della burocrazia per rendere più immediate e comprensibili le norme che garantiscono la sicurezza sul posto di lavoro.
Si garantiscano, inoltre, incentivi alle aziende che che investono sulla sicurezza, tramite lo strumento del taglio delle tasse ed altre agevolazioni. Ma non basta. È necessario anche in cambio culturale, così come più investimenti anche in tecnologia, più informazione e consapevolezza sui rischi che si corrono. Questa legislatura deve essere quella del "contratto con le imprese" nella logica del dialogo e della responsabilizzazione dei datori di lavoro, i quali devono essere incentivati ad investire in sicurezza».

Sa sinistra interviene anche il Partito Comunista di Massa con Giuseppe Dalle Lucche: «Abbiamo appreso in serata dell'ennesimo incidente sul lavoro nella nostra provincia, ancora nel settore lapideo, non conosciamo ancora i dettagli, ma solamente il fatto che sia successo ancora in questo settore ci lascia capire che qualcosa di fondo proprio non và e che la sicurezza dei lavoratori viene sempre sacrificata in nome del profitto. La sicurezza deve essere al primo posto, Sopratutto in questi ambienti. Sperando che l'incidente si risolva nel migliore dei modi il Partito Comunista di Massa esprime la massima solidarietà e vicinanza all'operaio rimasto ferito ed ai suoi famigliari, esortiamo inoltre tutti i lavoratori a denunciare tutte le situazioni in cui vengono a mancare le principali regole di sicurezza».
Giovedì 13 settembre 2018 alle 15:41:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News