Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Una fiaccolata in ricordo dell’attrice montignosina

“Non si può morire così, non se lo meritava” dicono gli amici

Una fiaccolata in ricordo dell’attrice montignosina
Montignoso - Un silenzio assordante si è diffuso ieri sera a partire dalle 21 in piazza Sesto Paolini a Montignoso. Circa una cinquantina di persone tra amici, parenti e colleghi si sono ritrovati per ricordare ancora una volta la 56enne che, a causa di una brusca caduta, non ha avuto via di scampo.

La piazza è stata decorata in suo ricordo con delle candele che formavano il suo nome e un grande cuore che simboleggiava l’affetto e l’amore per la defunta. Tra gli oggetti che la potevano rappresentare i suoi più cari amici hanno deciso di appoggiare un copione di teatro per terra e alcuni fiori.

Alcuni dei presenti commentavano sotto voce: “Non è possibile morire così, non se lo meritava”. Ma purtroppo, per ragioni ancora da accertare, l’attrice montignosina non c’è più e ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita del marito e dei figli, ma anche nella vita di tutto il paesino.

Il marito, visibilmente addolorato e con sguardo sprezzante verso il palco, ormai sotto sequestro, ha ringraziato pubblicamente tutti i presenti per aver organizzato tutto questo per ricordare la moglie e alla fine del discorso ha trovato un po’ di conforto nei cittadini che lo hanno abbracciato e rassicurato dicendogli che sarà fatta giustizia.
Giovedì 27 luglio 2017 alle 10:22:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy