Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.03 del 15 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Tasso di delinquenza alto, pronte nuove telecamere e più personale

Riunito a Montignoso il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

SICUREZZA A MONTIGNOSO
Tasso di delinquenza alto, pronte nuove telecamere e più personale
Montignoso - Dalle statistiche emerge che c’è stato un calo generalizzato dei reati, ma che il tasso di delinquenza rimane sempre alto. Non bastano più le apparecchiature già presenti sul territorio montignosino, e per questo a partire dai primi di luglio, e per tutto il periodo estivo, verranno implementati i sistemi di sorveglianza e il personale collegato alla sicurezza pubblica con l'istallazione di nuove telecamere e una postazione di riferimento a Cinquale. Così è stato deciso dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, composto dal sindaco Gianni Lorenzetti, il prefetto Enrico Ricci, il vicario della questura Ugo Angeloni, i comandanti di polizia, carabinieri e guardia di finanza della provincia di Massa-Carrara.

Nei prossimi due mesi, quindi, grazie ai 40mila euro stanziati dalla Regione Toscana, saranno attive ben cinque telecamere: due per il riconoscimento delle targhe al confine con Massa e Forte dei Marmi, una telecamera di contesto sul Fiume Versilia in prossimità del Beach Club, e due presso il Parco Kennedy e il Parco della Repubblica.

Verrà, inoltre, prolungato il turno estivo della polizia stradale fino all’una di notte con la possibilità di creare una postazione presso la sede dell’Apt a Cinquale. “E’ un obbiettivo difficile questo – spiega il sindaco Lorenzetti – Devo essere onesto, stiamo trovando difficoltà a reperire personale per riuscire nel nostro intento. Stiamo visualizzando le graduatorie ma, per un motivo o per un altro, non c’è personale interessato a soli due mesi lavorativi”. Nonostante ciò, il Comitato provinciale visualizzerà questo pomeriggio alcune graduatorie provenienti da Ameglia che forse potranno soddisfare la richiesta di quattro forze dell’ordine in grado di sorvegliare il litorale.

“Il prossimo passo – annuncia il Comitato – E’ quello di far avere un canale preferenziale di accesso alle telecamere ai carabinieri e polizia senza dover così chiedere il permesso ai colleghi per poter visualiizzare i filmati”.
Giovedì 14 giugno 2018 alle 17:33:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News