Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.51 del 19 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Asili nido, a Montignoso una nuova sezione e agevolazioni

L'assessore Giorgia Podestà: «Misure importanti a sostegno delle famiglie»

COME FARE DOMANDA
Asili nido, a Montignoso una nuova sezione e agevolazioni
Montignoso - «Nuove e importanti misure a sostegno delle famiglie» sono le parole dell'assessore Giorgia Podestà mentre descrive le novità nei servizi e le agevolazioni per la prima infanzia nel Comune di Montignoso.

«Abbiamo attivato una nuova sezione per l'Asilo Nido comunale – continua l'assessore – e abbiamo destinato nuove risorse per il Nido Estivo, mantenendo un impegno avviato già lo scorso anno, ma non solo, proprio per venire incontro alle esigenze di tutti i genitori e la necessità di coniugare i sempre più gravosi tempi di vita e di lavoro, siamo riusciti ad acquisire posti bambino attraverso convenzione con strutture educative. Questo ci permetterà di allargare l'offerta del servizio sulla base delle richieste che abbiamo ricevuto dalle famiglie».

Capitolo agevolazioni. Per coloro che usufruiranno delle strutture convenzionate è possibile fare domanda per “buoni servizio”. «La domanda può essere effettuata per i bambini dai tre ai trentasei mesi d'età – continua l'Assessore – per una somma che potrà arrivare fino a 4.400 euro per ciascun soggetto assegnatario. Il criterio per la stesura della graduatoria seguirà quello della condizione economica attraverso l'Isee ma verrà considerata anche la residenza nel Comune e quei soggetti che essendo in lista d’attesa e avendo già usufruito del contributo per il passato anno educativo, scelgono di utilizzare la stessa struttura dell’anno precedente, questo per garantire la continuità educativa».

Le spese ammissibili riguarderanno il periodo che va dal 1 settembre 2018 al 31 luglio 2019, mentre il finanziamento regionale – Por Obiettivo "Ico" Fse 2014-2020 – sarà suddiviso tra gli aventi diritto al buono nella misura massima di 400 euro per ogni mese di frequenza.

Per effettuare la domanda e conoscere i termini del bando, è possibile scaricare i moduli dal sito del Comune oppure rivolgersi all'Ufficio Istruzione 0585 8271202, l'avviso scade il prossimo 24 settembre.
Mercoledì 19 settembre 2018 alle 21:24:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News