Eccellenza, possibili format dei campionati

Eccellenza, possibili format dei campionati

Si partirà con ogni probabilità domenica 11 ottobre con 36 squadre divise in tre gironi da 12

Eccellenza - Ancora una volta una puntata straordinaria e tutta da vedere: l'edizione di lunedì scorso 22 giugno del "Gioco è Fatto! " via Skype di Tv Prato, condotto come sempre da Massimiliano Masi e Diletta Bitorzoli conferma la propria vocazione all'esclusiva e a notizie attese da tutti gli appassionati e addetti ai lavori.
Si parte da un'intervista al confermato allenatore del Prato Vincenzo Esposito, per poi parlare con il presidente del Fucecchio Luca Lazzeri e il consigliere del Porta Romana Stefano Fiorini delle novità che saranno introdotte nei campionati dilettanti toscani.

Eh, già... e di quali novità si parla? È lo stesso Massimiliano Masi a rivelare il nuovo format dell'Eccellenza (che dovrà essere ancora ufficialmente ratificato da Roma): si partirà con ogni probabilità domenica 11 ottobre con 36 squadre divise in tre gironi da 12. Due le promozioni in serie D che verranno decise da un triangolare (con gare di andata e ritorno) fra le vincenti dei tre gironi. La perdente (invece di andare direttamente agli spareggi, come sarebbe più giusto probabilmente) dovrebbe poi essere inserita con le seconde classificate dei tre gironi per definire le due partecipanti agli spareggi nazionali per i posti residui in serie D, anche se questo deve ancora essere definito.

Per quanto riguarda le retrocessioni, il C.R.T. sarebbe intenzionato a effettuare una sola retrocessione per girone dall'Eccellenza con un play-out fra l'ultima e la penultima (a meno che non ci sia la "forbice" di 10 punti, come di consueto). Confermato poi lo svolgimento del Torneo delle Regioni nella seconda parte della stagione 2020/21.

Fonte: almanaccocalciotoscano.it


24/06/2020 12:30:22


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo post è a cura della A.S.D. Sportivamente
Notizie di sport a Massa e Cararra


Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè
Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News