Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.38 del 8 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Un 2019 negativo ma anche di festa e di speranza

Una breve sintesi dell'anno del Centenario che nonostante le mille difficoltà è stato ampiamente onorato con celebrazioni di ogni tipo. Pantera: "Le somme le tireremo a fine stagione"

Un 2019 negativo ma anche di festa e di speranza
Massa - E' stato un 2019 veramente complicato per la U.S Massese 1919, ma anche di festa e di speranza. I primi mesi dell'Anno del Centenario sono stati terribili: cambi di allenatore e dei vertici della società, proprietà ripassata in mano agli Ultras, retrocessione dalla Serie D in Eccellenza come unico epilogo, con la paura di veder sparire la società a fine stagione. Con il grande amore e impegno, anche economico, dei tifosi la bandiera è rimasta alta fino all'ultimo. Nonostante il momento particolarmente delicato, il "Centenario" è stato onorato con eventi di ogni tipo, grande partecipazione e voglia da parte di tutti di festeggiare il secolo di storia. Feste, incontri, dibattiti, torciate, celebrazioni, cene, murales, un susseguirsi di spettacolari manifestazioni quasi in ogni mese dell'anno.

Tornando al calcio giocato, si arriva all'estate con la nuova cordata Massese di Nepori, Pantera e di mister Gassani, alla prima esperienza in una piazza così importante e senza un budget faraonico, ma anche l'unica che si è fatta avanti, mettendoci la faccia e salvando di fatto le sorti della più importante squadra della città. Dopo una complicata trattativa c'è stata la fumata bianca e la Massese è ripartita in Eccellenza con una squadra rifatta praticamente da zero. Questa prima parte di stagione è stata di alti e bassi, inizio di torneo super, con cinque vittorie consecutive (tra coppa e campionato), poi due pareggi e cinque sconfitte (tra coppa e campionato), un periodo nero che ha portato a un cambio in massa di giocatori nella finestra di mercato di dicembre. Buono il bilancio della ultime 7 gare: 4 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, chiusura dell'anno a un punto dalla griglia playoff e buone speranze per il girone di ritorno.

Nonostante l'inspiegabile silenzio stampa che perdura ormai da un mese, il direttore generale Dario Pantera ha fatto il punto della situazione di fine anno, comunicando con una lettera quanto segue:

"Con questa lettera colgo l’occasione di fare gli auguri ai tifosi da parte mia e di tutta la società. Ringrazio i veri tifosi ultras che sempre sia nel bene che nel male ci sono stati vicino, spronandoci a fare meglio ed anche le loro critiche per noi sono servite da stimolo. Mi auguro di vedere sempre più tifosi alla ripresa del campionato.
Siamo consapevoli che ci aspettano altre 14 battaglie con la speranza di arrivare sempre più in alto e per fare questo serve anche maggior partecipazione di tutti.
Quando abbiamo preso la società non è stato semplice, la Massese arrivava da una retrocessione e da un anno disastroso con tutto da costruire e quindi qualche difficoltà l'abbiamo avuta. Cercheremo di mantenere sempre di più il nostro impegno.
Le somme le tireremo a fine stagione, in primis chiudendo la stagione con un bilancio positivo.
Inoltre siamo consapevoli che la società va rafforzata ed in questi speriamo nel contributo del patentato economico di Massa.
Un ringraziamento a chi c'era prima di noi che ha fatto sì che la Massese mantenesse i suoi bellissimi “cento anni“ di storia.
Serve più fiducia e riconoscere i sacrifici che stiamo facendo, stando tutti uniti solo così si torna in alto".
Venerdì 27 dicembre 2019 alle 12:30:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News