Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 17.01 del 8 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Top 11 bianconera di sempre, il "libero" è Vitali

L’indimenticabile difensore è il capitano della Massese per antonomasia, otto stagioni fantastiche con la leggendaria promozione in Serie B. Da quest’anno a lui intitolato lo “Stadio degli Oliveti”

Top 11 bianconera
Top 11 bianconera di sempre, il `libero` è Vitali
Massa - Sono molti i difensori centrali fortissimi che hanno calcato l’erba degli “Oliveti” ma anche, e sopratutto, in questa scelta i tifosi bianconeri non hanno dubbi: il numero 6 della Top 11 di tutti i tempi è Giampiero Vitali, indimenticabile capitano che ci ha lasciato il 20 maggio 2001 a soli 60 anni, dopo una straordinaria carriera prima da calciatore e poi da allenatore.

Vitali cresce calcisticamente nel SSD Ausonia di Milano per poi passare, giovanissimo, al Fanfulla in Serie C. Difensore di ottime doti, dal sinistro potente e preciso, si affaccia con la squadra di Lodi al calcio professionistico, disputando tre campionati dal '59 al '62 e mettendosi subito in evidenza tanto da meritare la convocazione in Nazionale C. Nel 1962 viene prelevato dalla Triestina, con la quale esordisce in Serie B. Due campionati tra i cadetti con la squadra alabardata, quindi il balzo in Serie A con la Lazio, dove rimane due anni, debuttando all?Olimpico il 4 ottobre 1964 (Lazio-Inter 1-1). Nel campionato '66/'67 veste la maglia della Fiorentina, poi si trasferisce a Brescia sempre in Serie A e, successivamente, a Ferrara con la Spal, in Serie B (fonte Wikipedia).

A novembre del 1969, trentenne, accetta l'offerta della Massese, le cui ambizioni sono quelle di affrontare un campionato di vertice in Serie C. Giunto a Massa nella completa maturità calcistica, vive con gli apuani una seconda giovinezza e conquista subito una storica promozione in Serie B. Da qui diventa il punto di riferimento assoluto: otto stagioni da capitano, con la bellezza di 245 partite disputate in campionato e altre 30 di Coppa Italia, ancora oggi il massimo delle presenze dei calciatori bianconeri di tutti i tempi, segnando, tra l'altro, una trentina di reti tutte su calcio piazzato, una delle sue specialità.

Da calciatore ha totalizzato complessivamente 81 presenze e 2 reti in Serie A con le maglie di Lazio, Fiorentina e Brescia, 124 presenze e 9 reti in Serie B con Triestina, Spal e Massese, 255 presenze e 25 reti in serie C con le maglie di Fanfulla e Massese.

Non da meno la successiva carriera da allenatore. Neanche a dirlo inizia alla Massese come allenatore/giocatore. Poi prende il volo dirigendo, tra l'altro, ben 13 campionati di Serie B, con un totale di 539 panchine da tecnico professionista alla guida di Lucchese, Pisa, Empoli, Perugia, Varese, Campobasso, Sambenedettese, Parma, Como, Taranto, Modena, Palermo, Pistoiese e da ultimo Carrarese.

Dopo la sua ultima esperienza da tecnico a Carrara, a settembre del 2000 la FIGC gli affidò la responsabilità del Settore Giovanile Nazionale Under 16, un incarico di assoluto prestigio e un giusto traguardo per la sua grande carriera. Ma pochi mesi dopo, nel maggio 2001, fu strappato alla vita da un male incurabile.

Vitali nacque e diventò uomo a Milano ma, come molti ex giocatori bianconeri, si trovò talmente bene a Massa che non lasciò più il capoluogo apuano, dove tutt’oggi vive la famiglia. Dopo la sua scomparsa in suo ricordo sono sempre stati organizzati eventi e celebrazioni, come il “Memorial Giampiero Vitali”, importante torneo di calcio giovanile professionistico a livello nazionale, la trasmissione televisiva in Versilia diretta da Alessandro Bonan “Calcio sotto l’ombrellone”, celebrazioni ufficiali del centenario della società, durante le quali la sua famiglia ha ricevuto un premio, e da ultimo la decisione di intitolare a lui lo “Stadio Degli Oliveti”.

Di seguito la graduatoria integrale della sesta puntata del concorso:

VITALI 41
REDOMI 4
BARBANA 1
IOZZO 1
BERTOCCHI 1
BONATTI 1
Mercoledì 27 maggio 2020 alle 08:17:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News