Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 14.25 del 8 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Top 11 bianconera di sempre, il bomber è Murgita

Ha contribuito da protagonista al ritorno in C1 della Massese dopo 13 anni nella fantastica stagione 1990-91

top 11 bianconera
Top 11 bianconera di sempre, il bomber è Murgita
Massa - La maglia numero 9 della Top 11 di sempre U.S Massese 1919 va a Roberto Murgita. Con cinquantaquattro voti a suo favore ha allungato sull'altro indimenticabile ariete ed ex allenatore bianconero Vitaliano Bonuccelli, secondo con 22 preferenze. Murgita è stato il bomber della fantastica stagione 1990-91, con le sue 7 reti ha contribuito al ritorno dopo 13 anni della Massese in C1, dove poi è rimasto fino al '93 segnado complessivamente 26 volte. Centravanti alto e strutturato che oltre a “buttarla dentro”, con 21 gol in Serie A, 30 in Serie B 3 44 tra C1 e C2, è stato preziosissimo nell'economia delle sue squadre, grazie alla prepotenza sulle palle alte e la bravura spalle alla porta.

Il piccolo Roby, genovese classe 1968, dopo i primi calci inizia con gli esordienti della Sampdoria per poi passare al Genoa, dove fa tutta tutta la trafila del settore giovanile fino al debutto in Serie A nel 1987-88. Negli anni successivi viene mandato in prestito in C2 al Legnano e alla Pro Vercelli, 11 reti in due stagioni.

E' lui il prescelto dal presidente della Massese di Fausto Manfredi e Giancarlo Alioto che lo vogliono come centravanti di una squadra costruita per ottenere una salvezza anticipata, ma che al contrario centrerà nel 90/91 una incredibile promozione, superando corazzate come il Livorno e la stellare Viareggio. A quei tempi accedevano alle serie superiore le prime due classificate. Arrivati alla volata finale il primato se lo giocano in tre, Alessandria, Viareggio e Massese: i versiliesi all'ultima giornata impattano in casa del Tempio mentre i bianconeri di mister Zoratti superano l'Alessandria e trovano il secondo posto che vuol dire C1!

Murgita nell'anno della promozione mette a segno 7 reti e veste in bianconero per altre due stagioni in C1 dove con Giancarlo Romairone, coppia soprannominata dai tifosi “gemelli del gol”, sarà assoluto protagonista. La sua migliore stagione è l'ultima, 1992-93, quando realizza 16 reti ma a causa dell'annullamento delle due gare contro l'Arezzo, fallito ed estromesso dal campionato nel girone di ritorno, gliene vengono tolte 3 e perde il titolo di capocannoniere.

Gli anni d'oro a Massa gli regalano la richiamata al Genoa nel 1993, dove tuttavia non trova spazio, giocando solo sei spezzoni in quello che è stato il suo primo vero campionato di Serie A. Quindi cambia aria e va a Vicenza dove la sua carriera prende definitivamente il volo: segna diciannove reti, in serie B, contribuendo alla promozione, e sedici nella massima serie nei due anni successivi, vincendo nel 1997 la Coppa Italia. La stagione successiva rimane in Serie A col Piacenza dove segna 5 gol, tutti nel girone di ritorno, contribuendo alla salvezza. Poi Napoli, Ravenna e Treviso in Serie B, per chiudere la carriera da professionista in C2 con Alessandria e Savona.

Nel 2003 scende nei dilettanti nel Derthona e Rapallo dove nel 2005 è allenatore-giocatore. Dopodiché inizierà la carriera da tecnico e sarà vice di Di Carlo, Liverani, Gasperini, Juric e Tiago Motta in squadre come Mantova, Parma, ChievoVerona, Sampdoria e Genoa (fino a dicembre 2019).

Di seguito la graduatoria integrale della nona puntata del concorso:

MURGITA 54
BONUCCELLI 22
MANTOVANI 7
MENCONI 4
CHINAGLIA 4
FUSCO 2
ZANIOLO 2
CERILLI 2
MATINUCCI 1
GALLIFUOCO 1
ROSATI 1
MICCHI 1
QUATTRINI 1
MARIANI 1
BORZONI 1
ULIVIERI 1
CECCHINI 1
FICHERA 1
Martedì 2 giugno 2020 alle 11:55:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News