Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.44 del 22 Gennaio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sinalunghese-Massese, Bonuccelli: «Domani sarà una gara fondamentale»

Parla anche il ct Manfredi: «Un nuovo attaccante ma esce da un infortunio ed è ancora sotto contratto con una squadra professionistica»

Sinalunghese-Massese, Bonuccelli: «Domani sarà una gara fondamentale»
Massa - Sabato 12 gennaio al "Carlo Angeletti" di Sinalunga, fischio d'inizio 14.30, si giocherà la prima delle tre partite in 8 giorni il cui esito per la Massese sarà decisivo in chiave salvezza. Di seguito le parole di mister Vitaliano Bonuccelli, che fa il punto sull'infermeria e sul delicatissimo scontro, e del collaboratore tecnico Mario Manfredi che fa luce sul mercato in entrata.

Bonuccelli: "Per quanto riguarda l'infermeria, l'unico indisponibile è Imperatrice, dolore a una costola; Lazzoni ce la farà anche se ha un problemino agli abduttori; Mosti è rientrato e sarà a disposizione. Per il resto siamo abbastanza messi bene.

Le prossime tre gare saranno importantissime, ma andiamo per gradi: la partita di domani, con una squadra poco sopra di noi in classifica è fondamentale. Se torni senza punti probabilmente avrai ancora uno stacco maggiore dalla zona play out e, considerando la forbice, la situazione diventerebbe ancora più grave. Indubbiamente sarà una partita delicata e difficile contro una squadra che ha cambiato poco col mercato invernale: 9/11 sono gli stessi dell'andata, hanno un campo grande, non bellissimo, ma sicuramente più giocabile del nostro.

Per quanto riguarda noi, dobbiamo migliorare nella fase di possesso, uno dei nostri difetti più importanti non è difendere, quello lo facciamo al pari delle altre, ma non riuscire a controbattere. Poi abbiamo gravi difficoltà nel contrastare gli altri nel gioco aereo, sia davanti che dietro: in fase offensiva facciamo fatica sulla seconda palla e in quella difensiva prendiamo spesso gol a difesa schierata, a volte siamo numericamente presenti ma manca la lettura del tempo di intervento. Con Mariotti dietro abbiamo un po' più esperienza, anche per giocare a 4, ma ritengo che con la difesa a 5 ci copriamo meglio, quindi per ora la linea difensiva rimane con 3 centrali e 2 esterni.

C'è un ragazzo nuovo, un attaccante, che può darci una bella mano ma non è ancora pronto. Un top non lo possiamo prendere, lui è un giocatore importatissimo per la categoria ma viene da un lungo infortunio ed è solo dieci giorni che si allena con la palla. Quindi dobbiamo aspettarlo un altro po'".


Mandredi: "Ad oggi prendere un giocatore di qualità e già pronto per la categoria è difficile. Da quando i tifosi hanno ripreso in gestione la Massese sono arrivati 7 giocatori, quindi il "gruppo" sta facendo il massimo per le possibilità. Parker è ancora svincolato e lo abbiamo ricercato, ma il suo procuratore ha ambizini da Serie C. Il ragazzo di cui ha parlato il mister poco fa è ancora sotto contratto con una squadra professionistica e quindi per ora, per correttezza, non possiamo farne il nome. Non è una prima punta ma un giocatore offensivo, mancino, con un bel tiro. Non vogliamo prendere giocatori in prova, chi viene deve poter farci fare il salto di qualità. Prendere una prima punta sarebbe ovviamente importante, ci stiamo provando ma è molto difficile, ma per priorità stiamo valutando anche un esterno sinistro, ruolo molto importante, e di fatto non abbiamo nessuno in rosa che lo possa fare bene".

Foto: Loner52

Venerdì 11 gennaio 2019 alle 15:22:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News