Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Serie D, miracolo Albissola: a tu per tu con bomber Cargiolli

Con i suoi 12 gol è stato uno dei principali artefici del miracolo Serie C. Chiamata della Massese? "Se arrivasse l'offerta sicuramente la valuterei..."

Serie D, miracolo Albissola: a tu per tu con bomber Cargiolli
Massa - Ai microfoni di Calcio Massa Carrara il principale protagonista del campionato di Serie D Girone E, l'ex bianconero Alessio Cargiolli, grande artefice della doppia promozione e dell'entrata nella storia di una piccola società come l'Albissola che due stagioni fa era addirittura in Promozione. Autore di ben 15 reti da mezzala in Eccellenza e (in questa stagione da attaccante) di 12 reti in Serie D, il classe 1989 Cargiolli è stato il capocannoniere della sua squadra e uno dei principali artefici del miracolo chiamato Serie C.

Sentiamo cosa ha da dirci:

Una stagione incredibile, partiti per salvarvi e alla fine campioni, con quindici vittorie sulle ultime diciassette partite disputate. E' stato un caso o dopo il mercato di dicembre, la rosa era da vertice?
Mah, parlare di caso non direi, i casi non esistono. Diciamo che siamo partiti con l'idea di salvarci e infatti arrivati metà stagione abbiamo girato a centro classifica. Poi, un po’ per merito nostro, un po’ per demerito degli altri, ci siamo trovati a giocarci il campionato! Se una squadra su 18 partite fa 15 vittorie, una sconfitta e due pareggi non è proprio un caso, ci siamo trovati nel posto giusto al momento giusto e abbiamo colto l'attimo!

Qual è stata la cosa in più dell'Albissola rispetto alle altre pretendenti al titolo?
Forse la voglia di vincere, la voglia di tanti giocatori di scrivere “la storia“!

Seconda promozione consecutiva con l'Albissola, adesso Serie C. Tu che hai già fatto i
professionisti, quali pensi che possano essere le difficoltà della vostra società nel prossimo campionato, a partire dal campo?

Beh sicuramente il campo e poi strutturare meglio la società, perché come dice il "pres"
quest'anno eravamo degli "scappati di casa“, in modo ironico...


Pensi che la società abbia il budget per coprire le spese e fare una squadra competitiva in Serie C?
Il presidente è una persona ambiziosa e sicuramente i soldi non gli mancano... Quindi penso che dal quel punto di vista problemi non ce ne siano.

Per quanto riguarda te, avrai molte richieste. Sarai ancora in Serie C con i "ceramisti" o dopo l'esaltante campionato rimani alla finestra?
Per quanto riguarda me, sicuramente se verrò riconfermato il mio primo pensiero è rimanere qua, anche perché ad Albissola ho trovato una seconda casa, ma comunque sia il mio lavoro è questo e quindi valuterò tutto a tempo debito...

Se arrivasse una bella offerta dalla Massese ci penseresti?
Beh sicuramente la Massese è una grande piazza che merita di andare in Serie C. Io ci ho già giocato e so cosa vuol dire stare lì. Diciamo però che non sono stato trattato benissimo, visto che a fine anno sono stato mandato via ma se arrivasse l'offerta, sicuramente la valuterei.

Sei reputato il prototipo del calciatore moderno, unisci tanta qualità a tanto dinamismo e corsa. Dove devi migliorare a tuo parere?
Magari sotto porta, cercare di sbagliare il meno possibile non farebbe male.

A chi dedichi questa tua grande rinascita da quando sei arrivato all'Albissola? Numeri impressionanti per te che non sei una vera punta, 27 gol in campionato in due stagioni...
Quello che mi ha portato lì e che ancora mi segue è Paolo Vitaloni. Con lui, oltre che stima, c’è anche un gran rapporto di amicizia, quindi penso che sia anche merito suo.
Giovedì 10 maggio 2018 alle 13:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News