LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Serie D, il laureando Pegollo nella “Terra dei canguri”

Con lui andrà il suo compagno di reparto Mancini, entrambi sono pronti per la South Australian Super League

Serie D, il laureando Pegollo nella “Terra dei canguri”
Intervista - L'attaccante massese che lo scorso anno ha trascinato a suon di gol il Seravezza in Serie D e reduce da un brutto infortunio al ginocchio, vola in Australia alla ricerca di una nuova e stimolante esperienza. La sua nuova squadra sarà l'Adelaide Blue Eagles, società che milita nella South Australian Super League, la Serie B australiana. Non è la prima volta che Pegollo decide di migrare in terre straniere, lo ha già fatto con il Dalry Thistle in terra scozzese. Con lui andrà il suo compagno di reparto Gianmarco Mancini ma partiranno in due date diverse, perchè prima Pegollo deve laurearsi.

Ciao Pietro, allora lascerai il Seravezza per andare in Australia?

“Si, andrò ad Adelaide. Ho ricevuto una proposta per giocare con l'Adelaide Blue Eagles e sono molto contento ed orgoglioso, ci siamo quasi. Non è ancora ufficiale ma la mia intenzione è quella di andare”.

Com'è nata questa opportunità?

“L'idea è nata tramite un'agenzia di Milano, sapevano che avevo già avuto un'esperienza all'estero, in Scozia con al maglia del Dalry Thistle e mi hanno contattato chiedendomi se ero interessato ad una nuova avventura in Australia”.

Farai un periodo di prova o hai già un contratto?

“Avrò un contratto di sei mesi. Partirò a fine febbraio perché prima devo e voglio laureami, poi starò là fino a fine agosto, ma il desiderio è quello di convincerli a continuare insieme. Sono contento di partire perché penso che l'Australia possa offrirmi tanto non solo dal punto di vista calcistico ma anche da quello sociale e culturale. Entrerò in contatto con una nuova cultura, avrò la possibilità di migliorare il mio inglese e spero di fare esperienze anche nel mondo del fitness, visto che mi laureo in Scienze Motorie”.

Andrai solo?
“No, l'agenzia cercava due attaccanti, preferibilmente compatibili e perché no, che avessero già giocato insieme e allora ho pensato a Gianmarco Mancini, mio compagno a Seravezza. Lui però partirà prima, andrà ad Adelaide in gennaio. Io appena avrò discusso la tesi, partirò con la mia ragazza”.

Quali obiettivi ti sei prefissato?

“Ho voglia di fare bene per ripagare la squadra che mi ha darà questa grande possibilità. Non vedo l'ora di potermi misurare con questa nuova realtà come la South Australian Super League, una sorta di loro Serie B; nel rettangolo verde darò tutto me stesso per arrivare più in alto possibile ma come ti dicevo prima, questa sarà un'esperienza a 360° che mi permetterà di entrare in contatto con un nuovo mondo e sono sicuro che sarà un'occasione di crescita”.
Venerdì 15 dicembre 2017 alle 09:41:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News