Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 09.03 del 18 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Play off, la Fonteviva sbanca a Ortona: vince 3-0 e conquista la gara uno dei quarti

pallavolo
Play off, la Fonteviva sbanca a Ortona: vince 3-0 e conquista la gara uno dei quarti
Massa - Fonteviva! La squadra di Paolo Montagnani sbanca Ortona, conquista gara uno dei quarti di finale. Grande, solida, sicura la prestazione della Fonteviva che potrà festeggiare Pasqua in serenità per poi giocarsi il passaggio in semifinale lunedì di Pasquetta davanti al proprio pubblico. Inutile cercare i migliori in campo. E’ la Fonteviva ad aver vinto e lo ha fatto di squadra. Una squadra che in questi play off non ha ancora perso un set e questo qualcosa vorrà pur significare. A Ortona grande prova a muro ed al servizio e padroni di casa messi in difficoltà in tutti i fondamentali. Insomma, che volere di più?

1° set: Acqua Fonteviva in campo con Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Paoli al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero. Padroni di casa con Lanci in regia, il tedesco Marks nel ruolo di opposto, Menicali e Simoni al centro, Fiscon e Ogurcak di banda e Toscani e Pesare ad alternarsi nel ruolo di libero rispettivamente per in ricezione e difesa. Inizio equilibrato con Fonteviva che provava a scappar ai margini della doppia cifra (7-9 e 9-11). Fuga che non riusciva, nonostante l’ottimo inizio offensivo di Paoli ed il buon impatto a muro degli ospiti, e Ortona che rientrava e sorpassava (14-13). Set che proseguiva sul filo del punto su punto (16-16). Era De Santis a firmare il nuovo tentativo di fuga toscano (17-19). La Sieco, ancora una volta rientrava subito. Zonca riportava i suoi al break importante con ace di Zonca (19-22). Tempo Sieco. Al ritorno in campo subito Fonteviva a strappare ancora (19-23). Padroni di casa che rimontavano (21-23). Tempo questa volta Montagnani. Alla ripresa Fonteviva a 24 e poi a chiudere con muro di Paoli;
2° set: inizio con tentativo immediato di risposta di Ortona (7-3). Fonteviva che viveva un momento di difficoltà di fronte alla buona aggressività della formazione abruzzese. Toscani che tornavano sul meno 3 (8-5) ma Fiscon riportava lontani i suoi (9-5). Gap di quattro lunghezze che era Zonca a contestare (11-9). Gara che si assestava su questo vantaggio per la squadra di casa. Fonteviva a rincorrere con Wojcik sul 14-12. Miscione firmava il 16-13 ma era sempre Ortona a comandare in questo secondo parziale. De Santis firmare il nuovo break toscano (17-16). Dopo il tempo della panchina di casa Ortona allungava con Lanci (20-16). Tempo questa volta di Montagnani. Padroni di casa che scappavano sul più cinque (22-17). Maccarone, entrato in corsa al servizio per Paoli, metteva già il punto 18 ma soprattutto metteva in grande difficoltà la ricezione di casa. Fonteviva che rientrava (22-20) e costringeva al tempo Ortona. Toscani sul meno uno con muro di Miscione (22-21 e 23-22). Wojcik e De Santis per la parità. Fonteviva al set point dopo attacco fuori di casa giudicato dopo il video check. Il primo set point era annullato ma la Fonteviva saliva sul 24-25. Toscani che dopo una bella ed incredibile rimonta chiudevano a 24 con ace di Woycik;
3° set: terzo set ancora equilibrato (2-2). Primo break della Fonteviva con Danilo De Santis a picchiare e Paoli al servizio. Ospiti che salivano sul 4-7 e tempo Ortona. Wojcik che strappava per i suoi sul 5-9, tra l’altro con un ace. Brava e di carattere Ortona a rientrare con muro su Zonca di Menicali (8-10). De Santis per il nuovo più tre (8-11). Ancora Wojcik, questa volta in pipe, per il 12. Sieco che non mollava ma ancora l’attaccante polacco della Fonteviva, questa volta a muro, trovava il 10-13. De Santis per il più 4. Ragazzi di casa che si confermavano però orgogliosi e con un gran cuore e che tornavano a contatto (13-14). Tempo Montagnani. Al ritorno in campo subito Wojcik a segno d’astuzia su palla difficile e poi De Santis a segno (13-16). Fonteviva che però non riusciva a strappare decisa contro una Sieco attaccata alla gara con le unghie e con un ace (15-16). Ancora un tentativo di fuga degli ospiti con errore in attacco di Ogurcak ed un grande De Santis di finezza. Tempo della panchina di casa. Alla ripresa del gioco una grande difesa Fonteviva costringeva all’errore Ortona. Zonca per il 21 e per il 22. Ospiti che salivano sul 16-23 con erroraccio dei ragazzi di casa. Gara senza più storia e chiusura Fonteviva.

SIECO SERVICE ORTONA – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 0-3
Sieco Service Ortona: De Waard, Simoni 4, Pesare, Berardi, Toscani, Sorrenti, Lanci 2, Marks 19, Fiscon 6, Ogurcak 11, Menicali 4. All.  Nunzio Lanci; 2° all. Mariano Costa.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 1, Grieco, Paoli 8, Zonca 17, Bacci, Minuti, Wojcik 13, Pochini, Miscione 2, Jovanovic 1, De Santis 18, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Mariano Gasparro (Salerno) e Enrico Autuori (Salerno); addetto Video Check Anna Finucci.
Parziali: 22-25; 24-26; 19-25.
Servizi err/punti: Ortona 7/4, Fonteviva 13/5
Muri punto: Ortona 3; Fonteviva 11
Venerdì 19 aprile 2019 alle 08:24:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News