LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Montecatini ai raggi X: ecco i prossimi avversari della Massese

Squadra rivoluzionata e molto giovane quella dei "termali" che nonostante il cambio di allenatore non ha cambiato passo e staziona al penultimo posto in classifica

Montecatini ai raggi X: ecco i prossimi avversari della Massese
Massa - Dopo l'opaca prestazione con annessa sconfitta in casa del Viareggio la Massese torna a calcare il terreno amico "degli Oliveti" ospitando il Valdinievole Montecatini. I "termali" si trovano in penultima posizione in classifica e quindi questa sembra l'occasione più adatta per la truppa di mister Zanetti di riprendere il filo del discorso che si era bruscamente interrotto al "dei Pini" dopo un filotto di tre vittorie consecutive.

La scorsa stagione: Nello scorso torneo il Montecatini ottenne una tranquilla salvezza con una manciata di giornate di anticipo dopo che nel girone di andata la squadra era stata anche in vetta al campionato cullando il sogno di un piazzamento Play - Off.

L'allenatore: I bianco azzurri sono già passati attraverso un cambio in panchina. Ad iniziare la stagione era stato chiamato l'ex allenatore del Jolly Montemurlo mister Pino Murgia, ma con i risultati che tardavano ad arrivare e con solo 7 punti in classifica la società il 3 Novembre scorso esonerò l'ex tecnico biancorosso e chiamò in panchina mister Gabriele Lazzerini esperto trainer classe '65 con alle spalle esperienze come Castelfiorentino, Tuttocuoio, Forcoli, Pisa Sporting Club, Ponsacco, Rosignano, Cenaia e Fornacette. Dal suo arrivo però al momento la musica non è cambiata tanto che il Montecatini con lui in panchina ha conquistato un solo punto ossia il pareggio a reti bianche in casa del fanalino di coda Argentina. Negli altri due match una pesante sconfitta per 4 - 0 con il Sestri Levante e il K.O. casalingo della scorsa domenica contro il Real Forte Querceta. Tra i moduli preferiti di mister Lazzerini vi è sicuramente il 4 - 3 - 3.

Il mercato - Le cessioni: Squadra veramente molto cambiata in estate il Montecatini a cominciare dalla dirigenza con l'arrivo del nuovo D.g. Fabizio Giovannini e del nuovo D.s. Andrea Biagini in arrivo entrambi dal Monsummano. Giovannini è un ex in quanto in passato ha ricoperto un ruolo dirigenziale anche nella Massese. Sul mercato i due neo dirigenti hanno dovuto fare i conti con alcune cessioni importanti come quella del forte centrale difensivo Milianti passato a vestire la maglia della Varesina nel Girone A di Serie D. Ha salutato poi anche la coppia d'attacco bianco azzurra della scorsa stagione con Marino Taddeucci accasatosi proprio alla Massese e bomber Matteo Frati che ha seguito al Ghivizzano il suo ex allenatore Venturi insieme all'esterno Diana e al centrocampista Michelotti. Un reparto offensivo totalmente rivoluzionato visto che anche il centravanti Granito ha lasciato i bianco azzurri per accasarsi in Eccellenza al San Miniato. Cessione pesante anche quella del forte centrocampista Mariani diventato un punto di forza della capolista Ponsacco, mentre il difensore Citti è entrato a far parte della rosa del Viareggio. Hanno salutato anche l'ala Bartolini accasatasi al Pavia nel Girone A e il portiere Grasso nuovo estremo difensore della Pianese nel Girone D. Per quanto riguarda gli estremi difensori anche il portiere titolare della scorsa stagione Biggeri è partito provando il salto tra i "Pro" al Pontedera. Infine il centrocampista classe '97 Fratini è ripartito dall'Eccellenza per contribuire alla rinascita del Grosseto, così come il difensore classe '92 Vettori si è accasato alla Sestese e il centrocampista classe '98 Baronti al Ponte Buggianese. Insomma una vera e propria rivoluzione.

Il mercato - Gli acquisti: Viste le tantissime cessioni la nuova coppia mercato dei "termali" Giovannini - Biagini si è dovuta dar subito da fare per rifondare la squadra. Insieme all'ex allenatore Murgia sono quindi arrivati in bianco azzurro tanti ex giocatori del Jolly Montemurlo (retrocesso in Eccellenza ai Play - Out sconfitto dal Ghivizzano, N.d.r.). Ecco quindi il portiere Montengro, il centrale difensivo Agrifogli, l'attaccante marocchino fuori quota classe '97 Zlourhi Ayoub autore di 3 reti la scorsa stagione, il pari età difensore Carlesi, il centrocampista Tempestini ('99) e il giovanissimo classe 2000 Iavarone. Per completare il parco portieri ecco poi dal Ponsacco Cappellini. Dalla Beretti del Livorno ecco l'attaccante classe '99 Folegnani, dal Ghivizzano doppio arrivo con il difensore Lucarelli ('93) e il centrocampista Guastapaglia ('98), dalla Nuorese il centrale difensivo Mirko Di Nardo ('96), il giovane e promettente difensore ex Under17 della Pistoiese Ghimenti ('99), dal Pontedera il centrocampista Barca ('98), dalla Beretti del Livorno il mediano Bartorelli ('97), dal Pontedera il centrocampista Veraldi ('99), Del Magro ('99) dal Tuttocuoio e l'attaccante Gianardi ('97) dal Pisa. Tra gli arrivi più interessanti sicuramente quello del centrocampista classe '98 Bani dal Ponsacco, ma soprattutto il giovane attaccante spezzino classe '97 Lorenzo Mitta ex Primavera della Virtus Entella e attuale capocannoniere della squadra con 3 reti in 13 partite. Per portare esperienza importante l'arrivo del difensore Roberto Falivena classe '86 ex Tuttocuoio con tantissime esperienze in Serie C con oltre 330 presenze tra i professionisti.

Poche invece le conferme, quella più importante sicuramente l'esterno classe '95 Samuele Stampa.

Gare Ufficiali: Squadra rivoluzionata e molto giovane quindi il Montecatini che ha trovato più di una difficoltà in questa nuova stagione occupando attualmente la penultima posizione a quota 8 punti a pari merito con lo Scandicci. Terza difesa più perforata del torneo con 23 gol al passivo e secondo attacco più asfittico con appena 10 reti realizzate. Miglior marcatore lo spezzino Mitta con 3 centri seguito a 2 da Zlourhi e poi a quota 1 rete ecco Falivena, Ghimenti, Esposito, Stampa e Agrifogli. Un unica vittoria stagionale quella ottenuta sul terreno amico superando per 2 - 1 l'Albissola grazie ai gol di Falivena e Stampa, cinque pareggi e ben sette sconfitte con i due K.O. più pesanti con il San Donato Tavarnelle per 0 - 3 e all'esordio di mister Lazzerini in casa del Sestri Levante per 0 - 4.

La probabile formazione: Non di facile lettura il possibile undici di partenza della squadra termale. In porta optiamo per Cappellini, in difesa sulla corsia di destra sicuramente Stampa, mentre a sinistra bisognerà individuare il sostituto di Marchetti. Al centro Falivena e Ghimenti. A centrocampo possibile maglia da titolare per Barca partito nell'undici iniziale negli ultimi due match. In avanti Zlourhi sembra destinato a partire dall'inizio e potrebbe rivedersi dal 1' minuto anche Mitta subentrato dalla panchina nell'ultimo match. Per il resto un bel rebus con le possibilità Gianardi, Ciccone e Fedi tra le più papabili.

Sicuramente un match in cui tornare subito ad ottenere l'intera posta in palio per la Massese contro una formazione in crisi e alla caccia di punti salvezza. I ragazzi di Zanetti non possono però concedersi regali per sfruttare il turno favorevole e cercare di accorciare nuovamente dalle prime posizioni.
Giovedì 23 novembre 2017 alle 12:36:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





VIDEOGALLERY


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News