Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese-V.Viareggio, Gassani: "Daremo il massimo del massimo"

Le parole del coach bianconero alla vigilia della prima di Coppa Italia

Massese-V.Viareggio, Gassani: `Daremo il massimo del massimo`
Massa - Domenica pomeriggio, fischio d'inizio ore 17.00, parte ufficialmente la stagione 2019/2020 della U.S. Massese 1919. Presso il "Quartieri" di Aulla i ragazzi del "diavolo" Gassani affronteranno per la prima di Coppa Italia la Virtus Viareggio di mister Tenerani.

Di seguito le parole del tecnico bianconero:

”Affrontiamo la partita di domani con entusiasmo, visto il buon precampionato, vogliosi di ben figurare alla prima uscita in casa. Non ho dubbi che la squadra darà il massimo del massimo. Sarà una gara molto difficile per tre aspetti: tutte le squadre di Eccellenza sono preparate; ci sono 6 calciatori che ho allenato e sono stati determinanti, ne conosco il valore e sanno il mio modo di intendere il calcio; terzo perché questa è la competizione del dettaglio, vince chi sbaglia meno. Al di là degli ex, sarà una partita dura, spigolosa, difficile. Tenerani penserà al suo modulo, ho anche troppo da pensare alla mia squadra, figuriamoci se mi metto a pensare a quello che farà il mio avversario.

Abbiamo affrontato una preparazione per essere pronti dalla prima gara ufficiale, cioè da domani. Noi siamo la Massese e abbiamo l'obbligo di ben figurare in tutte le partite che facciamo, siano amichevoli, coppa o campionato.

Per gli indisponibili, siamo molto in apprensione per Posenato, lui oltre ad essere una quota è un giocatore determinate. Speriamo che gli esami strumentali siano positivi. Mussi è squalificato, per doppia ammonizione alla fase nazionale, Conedera ha recuperato, Fusco, che mercoledì aveva subito una botta, sta bene.

Dal mercato dobbiamo rimpinguare il parco quote, perché es. Bonni e Forcella nel loro ruolo non hanno alternative, e rimpinguare il centrocampo con gli over. Il direttore sta lavorando per i profili giusti, se li troviamo bene, se no faremo con i nostri.

Per quanto riguarda il campionato, non sono come tanti colleghi che giocano a nascondino, io dico che la Massese è tra le favorite, al contrario di altri che mettono la Massese come unica protagonista e poi hanno comprato giocatori top. Detto questo dico che le favorite sono Cuoiopelli, Fucecchio, Tau, Massese, Camaiore, San Marco, Montecatini. Vincerà chi ha più fame, bava alla bocca, sangue agli occhi e continuità. Questa categoria si chiama Serie A dei dilettanti proprio per il livello di difficoltà”.


GIANLUCA MATELLI

Sabato 31 agosto 2019 alle 13:19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News