Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.03 del 21 Settembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, una cordata sembra più che vicina

Intanto la dirigenza ringrazia la Juniores e mister Malfanti e si stringe attorno ad alcuni ultras che rischiano provvedimenti

GIORNI DECISIVI
Massese, una cordata sembra più che vicina
Massa - Non c'è ancora nulla di ufficiale e, visti i precedenti, nessuno si azzarda a festeggiare senza avere tutto nero su bianco, ma a quanto pare dovrebbe finalmente essere arrivata a conclusione la trattativa con quella che sarà la prossima proprietà della Massese.

Negli ultimi giorni si è parlato molto di due cordate, una spezzina e una piemontese (entrambe interessate alla società ma anche allo stadio) ma alla fine quella che sembrerebbe più vicina è toscana. L'attuale dirigenza, nei nomi degli storici ultras Davide Quieti e Ciro Bertoldi, che con grande tenacia e passione stanno dando tutto per portare la barca in porto, non fa nomi e non rilascia dichiarazioni fino alla eventuale firma del notaio, ma non nega nemmeno quanto appena scritto. Detto questo ai tifosi non rimane altro che aspettare con fiducia l'arrivo di una comunicazione ufficiale da parte della dirigenza e dell'amministrazione comunale, che si è prese da giorni in carico la causa, sperando che questa sia la volta buona.

Se non lascia trapelare molto sulla eventuale nuova proprietà, la dirigenza bianconera con grande attaccamento, tiene a ringraziare il tecnico Paolo Malfanti per l'importante lavoro svolto in queste settimane di preparazione con la Juniores e alcuni aggregati, e fa un grande in bocca al lupo alla squadra rimaneggiata che domenica salirà a Savona per la prima di Coppa Italia, facendo sapere di non essere assolutamente interessata al risultato e che, vada come vada, sosterrà la squadra con orgoglio.

Nonostante siano giorni decisivi per il futuro della società i "dirigenti tifosi" rimangono fedeli alla loro primitiva e preferita identità e non dimenticano di comunicare la loro vicinanza ad alcuni ultras della Legione Cybea che stanno per subire provvedimenti per i fatti avvenuti lo scorso 8 aprile presso il Mc Donald di Massa, in occasione del derby Massese-Viareggio giocato al "Degli Oliveti". La tifoseria dichiara questi provvedimenti quanto meno discutibili e si stringe così attorno ai ragazzi coinvolti, auspicandosi che vada tutto per il meglio.
Giovedì 30 agosto 2018 alle 16:04:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News