Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese ultimo atto stagionale? Battere il Real Forte Querceta per sperare nei play off

La squadra di Magrini attende quella di Buglio per il derby al "degli Oliveti". Servono una vittoria e un risultato positivo da Lavagna. Ospiti orfani di Gentili entrato al Grande Fratello

Massese ultimo atto stagionale? Battere il Real Forte Querceta per sperare nei play off
Massa - Siamo giunti all'ultima giornata di campionato e la Massese, dopo la rocambolesca vittoria in casa della penultima della classe Argentina (da 2 - 0 a 2 - 3 con tre marcature negli ultimi 20' minuti) può ancora sperare nei play - off avendo agganciato in quinta posizione a quota 55 punti il Viareggio, vista anche la penalizzazione di due punti. Ora servirà battere al "degli Oliveti" il Real Forte Querceta negli ultimi 90' minuti della stagione , con la squadra di Buglio già matematicamente qualificata agli spareggi play off, ma che vorrà mantenere la terza posizione. Il sodalizio di Forte dei Marmi nell'ultimo turno ha offerto una prova di forza battendo di misura una squadra in forma come il Savona grazie alla rete di bomber Falchini in chiusura di primo tempo. Dopo aver incamerato i tre punti, cosa tutt'altro che facile, bisognerà vedere che risultato avrà ottenuto il Viareggio al "Riboli" in casa della Lavagnese, squadra che ha perso le ultime quattro partite consecutivamente, e solo allora si saprà se la formazione di mister Magrini avrà centrato o meno i play off.

La gara di andata: In chiusura di girone di andata Real Forte Querceta e Massese si affrontarono al "Necchi Balloni" verso fine dicembre e chiusero la gara sul risultato di parità a reti bianche.

Il mercato invernale: Partiamo con il dire che da un paio di settimane mister Buglio ha perso la sua colonna difensiva Gentili Matteo, difensore centrale ex professionista anche in Serie B e vero lusso per la categoria, che ha accettato la corte di Barbara D'Urso e ha lasciato la squadra per entrare nella "casa più spiata d'Italia", quella del Grande Fratello. Nel match di andata aveva esordito in maglia Forte l'ex di turno Aliboni, in seguito la squadra di Buglio è stata rinforzata con il difensore classe '99 Castellucci, il terzino mancino Bertoni altro classe '99 arrivato dal Ponsacco e soprattutto a fine Gennaio con Juan Alberto Posenato ala classe '99 che è riuscita a ritagliarsi un discreto spazio in rosa con 9 presenze. Hanno invece salutato gli attaccanti Bigazzi e Tempesti passati al Montecatini insieme a Marinelli e retrocessi con l'ultimo posto in classifica dei termali, il centrocampista Pizza al Fucecchio in Eccellenza, il difensore Defilippi alla Lavagnese, Zoppi in Eccellenza al Grosseto e Benedetti Marco in Promozione alla Lampo.

I numeri del Real Forte Querceta: Terzo a pari merito con il Ponsacco il Real Forte Querceta ha totalizzato finora 59 punti in classifica frutto di 16 vittorie, 11 pareggi e 6 sconfitte con un record stagionale di sette successi consecutivi. In trasferta sono arrivati 26 punti sul totale conquistato grazie a 7 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte. Mister Buglio può contare sulla difesa meno battuta del campionato con appena 26 reti al passivo, anche se come ricordato ha perso il suo centrale difensivo di maggior caratura. Per quanto riguarda il reparto offensivo è il quarto più prolifico del Girone E con 49 realizzazioni a pari merito proprio con quello della Massese e dietro solo Sanremese (55), Viareggio (55) e la capolista Albissola (54). In trasferta ha segnato più reti (26), ma anche subito più marcature al passivo (15). I bomber della squadra sono i due centravanti Ferretti, che ha rifiutato la Massese a Dicembre, con 11 centri e Falchini arrivato in doppia cifra dopo la marcatura di domenica scorsa al Savona. Seguono Vignali con 5, il difensore Cauz con 4 (già promesso sposo del Parma) e capitan Biagini, Borgobello e Cecchetti a 3, Cito e Gentili con 2 e a una marcatura Tognarelli, Aliboni e Mastino.

La probabile formazione: 4 - 3 - 3 o 4 - 3 - 1 - 2 per mister Buglio. In porta Fontana ('98), Cauz accentrato in mezzo alla difesa al posto del partente Gentili dovrebbe essere affiancato da Tognarelli, sulle corsie l'ottimo Mastino ('99) e Sergi (98). Cabina di regia affidata a capitan Biagini con lui a giocarsi due maglie Remedi ('97), Borgobello ('97), Aliboni, Cito ('98) e Posenato ('99). In avanti non si scappa dalla coppia Falchini - Ferretti (nella foto, ndr) ai quali dovrebbe essere affiancato Vignali, anche visto il probabile stop per problemi fisici di Chianese.

Una partita da vincere assolutamente per la Massese per cercare di centrare almeno i play off sempre tendendo l'orecchio a Lavagna dove il Viareggio incrocerà i tacchetti con la locale formazione. In casa di sconfitta delle "zebre" viareggine basterà invece anche solo un pareggio ai ragazzi di Magrini.
Giovedì 3 maggio 2018 alle 09:30:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News