LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 06.02 del 21 Giugno 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese: Turba lascia, questa sera incontro con i tifosi

Il patron ha deciso, non resterà. Alle 18.00 allo stadio ultimo confronto con la tifoseria

Massese: Turba lascia, questa sera incontro con i tifosi
Massa - Giorgio Turba ha ufficialmente deciso, non sarà lui il presidente della Massese nella stagione del centenario. Vero è che anche gli scorsi anni aveva espresso con fermezza la stessa intenzione, per poi cambiare idea e ripartire, ma questa volta sembra proprio sicuro e lo dichiarerà direttamente ai tifosi durante l'incontro fissato per le 18.00 allo Stadio Degli Oliveti.

Dopo un mese dove se ne sono sentite di tutti i colori, dal suo addio, all'ingresso di svariate cordate, al suo ritorno con collaboratori e nuovi sponsor, la commedia che con simpatia avevamo chiamato Turba Si/Turba No rischia di finire in tragedia. Infatti attualmente non ci sono cordate o investitori che abbiano avanzato proposte concrete e dunque da questa sera la società bianconera sarà in balia dei venti.

Il presidente, che nell'ultimo periodo è stato in stretto contatto con la tifoseria, sa quanto i supporters siano legati alla squadra della loro città e ha già dichiarato che se non ci saranno proposte credibili, arrivati agli ultimi giorni utili per l'iscrizione al prossimo campionato (intorno al 7 luglio), iscriverà la squadra per poi lasciarla in mano a una delegazione di tifosi. Turba ha più volte ribadito che lascia senza debiti e che chi assumerà la società troverà un bilancio completamente sanato.

Una situazione veramente paradossale che conferma ancora una volta quanto in basso sta cascando il calcio e lo sport della città di Massa. Proprio in questi giorni infatti, il presidente della Pallavolo Massa, Italo Vullo, ha tristemente dichiarato che è tentato di gettare la spugna e non iscriversi al prossimo campionato, proprio perché non sente la città minimamente interessata alla loro realtà.

Come ha affermato Vullo, l’amministrazione Comunale non si fa sentire, le forze imprenditoriali non reagiscono. Forse è tutto anestetizzato dalle prossime elezioni o più probabilmente c’è una reale indifferenza nei confronti dello sport, con l'inevitabile rischio che società importanti come la Pallavolo Massa e la Massese possano precipitare nel fallimento.



Mercoledì 30 maggio 2018 alle 07:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News