Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.13 del 18 Dicembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, tuona il presidente Leonardi: «La ricreazione è finita»

Il patron scrive una lettera in risposta alle critiche: «Da oggi ognuno risponderà per quello che dice»

Massese, tuona il presidente Leonardi: «La ricreazione è finita»
Massa - A dimostrazione della serietà e dell'impegno che sta mettendo nella causa Massese, il neo presidente bianconero Cristiano Leonardi , negli ultimi giorni poco presente per motivi di salute, scrive una lettera rivolta a tutti gli scettici, dalla quale traspare la voglia di sistemare le cose e far capire che non sarà un venditore di fumo (come troppo spesso è successo con società fantasma che lo hanno preceduto).

Di seguito il suo virgolettato:

"Perseverando una denigrazione costante e continua in questi giorni per di più avvenuta dopo l‘ennesima sconfitta, vi informo che ho dato mandato ad un pool di avvocati dello studio Cristian Brutti e Giorgio Pambianco di tutelare sia civilmente che penalmente la mia immagine e della società Us Massese 1919 in ogni sede opportuna. Chi dovesse aver confuso il mio silenzio si sbaglia enormemente. Non si deve confondere la disponibilità con la debolezza, il mio curriculum parla chiaro ho sempre ricoperto ruoli in categorie superiori non sarò uno spettatore passivo verso azioni scomposte ed infondate che riguardino me e verso la società di cui ho onore di essere amministratore unico e Presidente. Non ho mai lasciato la squadra sola se non un tempo per motivi di salute e anche in questi casi sono stato sottoposto a spiacevoli commenti. Sappiate che sino a conoscenza dei fatti più di quanto voi possiate conoscere, frasi che si dicono e altre che si lasciano intendere ma fino ad ora ho lasciato decadere. Noi non saremo la migliore società di calcio ma neanche la peggiore. Da oggi ognuno risponderà per quello che dice. Dico ora basta serve rispetto per il sottoscritto e per la società che rappresento. Sono arrivato il 25 ottobre e mi sono subito adoperato per il bene della Massese consapevole di essere arrivato in una società gloriosa e dalla storia importante, quasi centenaria. Aggiungo inoltre che nella giornata di oggi sono stato raggiunto da una telefonata spiacevole da parte della Guardia di Finanza di Pisa che aveva oggetto la Massese calcio non il mio operato ma del passato che approfondirò nelle sedi e tempi opportuni. Ripeto tra diverse problematiche continuo a lavorare per il bene della Massese ma la ricreazione vi informo e’ finita "
Mercoledì 21 novembre 2018 alle 12:29:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

A Massa tutte le sedute di Consiglio comunale si apriranno con l'inno nazionale. Sei favorevole o contrario?

Quanto spenderai per i regali di Natale?




























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News