Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese-Ponsacco 0-0, un punto d'orgoglio

Malfanti: "Questo è lo spirito che dobbiamo avere per portare avanti il nostro sogno"

Massese-Ponsacco 0-0, un punto d´orgoglio
Massa - MASSESE: Ricci, Pedruzzi, Della Pina, Lucaccini, Mariotti, Mosti, Fatta (80' Posenato), Cito, Aldrovandi (77' Lecchini), Costantini (88' Imbrenda), Lorenzini. A disp.: Pinarelli, Nardini, Bonni, Vietina, Granai, Maggiari . All.: Malfanti Paolo
PONSACCO: De Carlo, Gremigni (56' Lici), Colombini, Mazzanti, Mariani, Doveri (44' Negri), Semprini, Castorani (29' Matteoni), Becagli (19' Tazzer), Zorica, Caciagli. A disp.: Bartolozzi, Albanese, Menichetti, Carus, Calabrese. All.: Colombini Francesco
ARBITRO: Robilotta Cristian di Sala Consilina
Assistenti: Mazzuoccolo e De Falco di Nola
Note: al 71’ espulso Pedruzzi per doppia ammonizione
Spettatori: 186 paganti e 102 abbonati

MASSA- Grande prova d'orgoglio dei ragazzi di mister Paolo Malfanti che trova il primo risultato positivo della sua gestione contro la seconda della classe Ponsacco. Un punticino rosicchiato alla penultima San Gimignano, sconfitta a Piancastagnaio e adesso a +3, che fa morale e riaccende un po’ di speranza per il proseguo del torneo. Giusta interpretazione della partita da parte di Malfanti che, considerata la superiore qualità degli avversari, opta per un 5-3-2 rimanendo sempre molto coperto sulle moltissime azioni d'attacco avversarie, anche nell'ultima mezzora dopo l'espulsione di capitan Pedruzzi. Da segnalare la fase difensiva sulle palle inattive, ben 11 i corner battuti dal Ponsacco, di cui un paio sventati clamorosamente, ma senza andare a segno. Altra nota positiva la tenuta fisica di Costantini: il numero 10 esce da un lungo infortunio ma ha già rapidità e buona tenuta fisica, gioca per 88' minuti rincorrendo gli avversari e lasciando intravedere qualità, nonostante il campo fosse ai limiti della giocabilità.

Per quanto riguarda la cronaca del match, primo tempo in cui il Ponsacco tiene palla e attacca ma riesce ad andare al tiro su azione solo due volte con Zorica e Semprini. Nella ripresa i pisani ci provano con insistenza e vanno vicino al gol più di una volta, le occasioni più clamorose e Zorica, calcia alto da ottima posizione, Doveri, parata di Ricci sul forte tiro centrale, e Matteoni, il suo colpo di testa dagli 11 metri esce di un non nulla. A complicare le cose per la Massese l’espulsione di capitan Pedruzzi a 20 dal termine ma i suoi compagni tengono botta e la portano al 90’. Negli interminabili 5 minuti di recupero mischie furibonde nell'area bianconera ma la difesa massese non cede e riesce a sventare tutte le occasioni.

Di seguito le parole di mister Malfati a fine gara:

"Devo fare i complimenti ai ragazzi per la prestazione, siamo ripartiti dal secondo tempo di San Gimignano, dove eravamo stati bravi. Partita difficile, avevamo molte assenze tra influenze, infortuni e squalifiche. Personalmente volevo fare bella figura, anche perché sono un ex del Ponsacco. Un punto che muove la classifica contro uno squadrone, siamo stati tutti sul pezzo, a partire dalla panchina. Questo è lo spirito che dobbiamo avere per portare avanti il nostro sogno.

Come modulo abbiamo usato un 5-3-2 con tre uomini in mezzo al campo che ci ha dato un po più di copertura, oggi è stato utile ma non è escluso che si possa ripassare a due mezze punte e una punta nelle prossime gare. Per i singoli tutti benissimo, Costantini si è sacrificato molto e ha fatto una grande gara, si allena da professionista. Oggi gli ho concesso tanti minuti e ha già dimostrato di essere un giocatore importantissimo".



Domenica 27 gennaio 2019 alle 17:42:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News