Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.01 del 22 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, pagati i primi stipendi ai giocatori

I frutti dell'autosostentamento dei tifosi e dei primi aiuti. Tra questi l'ex bomber Simonato: «Il minimo dopo il trattamento che ho ricevuto»

Massese, pagati i primi stipendi ai giocatori
Massa - Il regalo di Natale per i giocatori della Massese sono stati i tanto attesi stipendi. Così dopo gli allenatori del settore giovanile, hanno ricevuto i loro compensi i volenterosi "giovanotti" di mister Bonuccelli. Una buona notizia che dimostra la riuscita delle iniziative di autosostentamento (abbonamenti e calendari) improvvisate in pochi giorni dalla dinamica tifoseria bianconera che non si è fatta trovare impreparata dopo l'improvviso addio della "vecchia" proprietà di Fulvio Monachesi (addio ufficioso a causa dei soliti problemi burtocratici, questione di giorni). Numerosi gli acquisti dei calendari e ticket, anche da fuori regione con dichiarazioni a catena tramite i social che hanno riaffiorato antichi amori di molti ex giocatori nei confronti della città di Massa. Ultimo tra tutti è l'ex attaccante Maurizio Simonato che segnò in bianconero dodici reti nella stagione 1970/71.

Questo un estratto delle sua dichiarazione sulla fanpage Solocalciomercato: "Giocavo sull’esterno ed avevo sofferto un pochino all’inizio, ma è stata una stagione fantastica [...] A Massa andai di corsa. Volevo misurarmi lontano da casa, con la mamma che mi lavava la roba. Sono stato benissimo, in un ambiente familiare. Il presidente Vieri Rosati mi sembrava un nobile [...] Ricordo ancora tanti compagni Zana, Buttini, Albanese, Cicarielli, Vitali, Fichera, Del Fabbro [...] Da così lontano non posso che partecipare ad un eventuale movimento per farla continuare nel modo migliore. Il minimo dopo il trattamento che ho ricevuto”.

Ovviamente non basteranno queste bellissime iniziative per coprire gli importanti costi della Serie D fino a fine stagione, ma intanto hanno permesso di affrontare le prime decisive spese e hanno messo ancor più luce sull'attaccamento alla maglia bianconera da parte di molti. Questo deve essere motivo di interesse da parte dell'imprenditoria locale che deve vedere l'eventuale investimento nel progetto come un importante e immediato ritorno di immagine, ma anche e soprattutto un modo di fare impresa in sinergia e un conseguente ritorno economico nel medio termine.
Giovedì 27 dicembre 2018 alle 16:38:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News