Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.50 del 8 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Massese, non sono esclusi arrivi dai professionisti

Con domenica 29 dicembre si è svolto l'ultimo allenamento del 2019. Il 2 gennaio apre il mercato dei prof. al quale la società bianconera sembra interessata

Massese, non sono esclusi arrivi dai professionisti
Massa - Con domenica 29 dicembre presso il "Raffi" di Romagnano si è svolto l'ultimo allenamento del 2019 della Massese di mister Gassani. Seduta molto dura, caratterizzata da duri test atletici nei quali la squadra ha dimostrato un ottimo stato fisico, confermato anche dai risultati positivi dell'ultimo mese e mezzo. Ripresa dell'attività fissata per giovedì 2 gennaio alle ore 11.00, tre giorni di riposo concessi da Gassani ai suoi ragazzi, per poi ricominciare decisi più che mai per preparare la delicata trasferta ad Altopascio contro la corazzata Tau Calcio.

Non hanno partecipato all'allenamento Galloni, ancora elle prese con la sciatalgia, e Serrago, rientrato in Argentina provvisoriamente per motivi familiari ma sicuramente presente al rientro. Per quanto riguarda l'infermeria, Biserni ha recuperato completamente, come Khtella, uscito anzitempo per noie muscolari nell'ultima vittoriosa partita contro il Cenaia.

Massese sempre attenta sul mercato e non sono da escludere colpi last minute, considerando il fatto che il 2 gennaio apre il mercato professionisti. Fonti vicine alla squadra affermano con convinzione che, nonostante abbia già assunto una fisionomia chiara e collaudata e più adatta ai principi di gioco del mister, la rosa sarà ulteriormente rafforzata. A breve sapremo se il lavoro certosino del dg Pantera porterà altri frutti.

Foto: U.S Massese 1919

GIANLUCA MATELLI

Lunedì 30 dicembre 2019 alle 14:51:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News